Al Matera manca il guizzo, 0-0 a Messina. Le pagelle di Tommaso Taccardi

0
35

Un Matera volenteroso ma poco lucido non va oltre lo 0-0 al San Fiippo di Messina. La squadra di Auteri pur facendo la partita ha trovato di fronte una squadra ben organizzata in fase difensiva che è riuscita a mantenere la sua porta inviolata dividendosi così la posta in palio con la squadra biancazzurra di patron Columella che agganciano così al secondo posto in classifica Foggia e Lecce che hanno pareggiato le loro rispettive gare. Intanto la Juve Stabia, vincendo a Catanzaro, tenta la fuga in solitaria con i suoi 28 punti.

Le pagelle di TOMMASO TACCARDI:
22) Alastra VOTO 6. Esordio in campionato in terra di sicilia per il giovane portiere di proprietà del Palermo, poco impegnato, in un’azione di contropiede della squadra peloritana chiude bene lo specchio della porta in uscita.
3) Mattera VOTO 6,5. Lo puoi mettere dove vuoi in difesa, il suo rendimento rimane alto e ogni aggettivo è sprecato.
5) De Franco VOTO 6,5. Guida la difesa con sicurezza, per la verità il reparto non è stato messo mai sotto pressione ma Ciro ha sempre mostrato la giusta concentrazione.
6) Piccinni VOTO 6. Svolge il suo compito con volontà sudando la maglia, in alcune situazioni difensive è parso un attimino in ritardo, copre bene le spalle di Casoli.
23) Di Lorenzo VOTO 6. Non era in condizioni perfette e lo si è visto, sono mancati i suoi inserimenti inarrestabili sulla corsia di destra ma non si può andare a cento all’ora in tutte le gare.
21) Armellino VOTO 7. Il Migliore in campo, sempre più una conferma, è l’unico del Matera a rendersi insidioso con alcune conclusioni da fuori area.
8) Iannini VOTO 6. Dal capitano ci aspettiamo sempre di più, ieri prestazione un pochino sotto tono per via sia degli avversari che hanno saputo imbrigliare il Matera e sia per il terreno di gioco in condizioni non perfette.
27) Casoli VOTO 6. I peloritani avevano puntato il suo lato per i loro attacchi e Casoli ha prestato molta attenzione sia in fase di copertura che in quella di rilancio annullando i propositi siciliani.
19) Sartore VOTO 6. L’impegno non manca, la sua velocità appare imprevedibile ma è supportato non bene da i compagni di reparto. Dal 76′ gli subentra DE ROSE (6) che da freschezza a centrocampo.
29) Negro VOTO 5,5. Inizia come al solito poi, con il passare dei minuti, deve probabilmente gestire al meglio la sua gara, non risulta decisivo come in altre circostanze e al 65′ viene sostituito da LOUZADA (SV) che entra in un momento in cui la squadra non offre spunti particolari in avanti.
10) Strambelli VOTO 5,5. Un passo indietro rispetto a domenica scorsa, non riesce a suggerire e pare penalizzato dal pressing siciliano e dal terreno di gioco. Al 65′ gli subentra CARRETTA (SV) che non riesce a cambiare ritmo in attacco.
All. Auteri VOTO 6,5. La Partita la prepara con la solita competenza, non riesce ad espugnare il San Filippo per varie ragioni tra cui quella della mala sorte. Di positivo c’è che non abbiamo preso gol.
TIFOSI VOTO ++ 11 ++ !!
Loro sono gli unici vincitori di questa giornata, complice un guasto al pullman, non hanno potuto raggiungere Messina tornando indietro e fermandosi, nei pressi di Policoro, tutti insieme a vedere la partita su sportube al grido FORZA MATERA !!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here