Auteri: “A Foggia senza frenesie”

0
60

Un po’ più teso del solito, come è giusto che sia, il tecnico Auteri termina la rifinitura e si precipita in sala stampa per parlare dell’importante impegno che vedrà il suo Matera contrapporsi al forte Foggia di quel Giovannino Stroppa il quale cominciava a calcare i campi di calcio professionistico a Varese quando, anche Gaetano Auteri, militava nela squadra dei biancorossi lombardi.
“Andremo a Foggia a giocarci la nostra partita accettando qualsiasi risultato venga fuori. Come giocheremo non lo diciamo ma possiamo garantire che ce l’andremo a giocare. La partita non sarà decisiva e non determinerà ancora nulla, le due squadre che si affronteranno hanno perso nel turno precedente e, forse, vivono la vigilia con una pressione differente. Da parte nostra posso solo dire che, le sconfitte degli ultimi turni, non hanno lasciato scorie particolari perché abbiamo comunque la consapevolezza di aver fatto due buone gare, rimane però l’amarezza di non aver raccolto punti. Andremo a disputare la gara con la solita intensità cercando di non essere tanto frenetici anche perché ci sono ancora tante gare da disputare.”
Un ultimo pensiero lo rivolge agli ultrà che giovedì pomeriggio hanno raggiunto la troupe biancazzurra in quel di Montescaglioso per far sentire il loro sostegno al team in vista di questo importante impegno.
“Siamo contenti e carichi. Li ringraziamo, tocca ora a noi far si che quest’affetto aumenti sempre di più”.
Tra i convocati non figurano gli infortunati Infantino, Di Lorenzo e Sartore. Didiba è in nazionale e Papini non è stato neanche nominato, mistero della fede (biancazzurra).
Probabile formazione:
Tozzo, Ingrosso, De Franco, Mattera, Casoli, De Rose, Armellino, Iannini, Salandria, Carretta, Negro.

 

Tommaso Taccardi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here