CASTELLANETA E LATERZA, AL VIA IL PORTALE TELEMATICO DELLE GARE D’APPALTO

0
122
Accedere a tutte le gare d’appalto con un click, con tutte le
informazioni, la massima trasparenza e senza più carta da produrre per
tecnici e aziende. A Castellaneta e Laterza tutto questo non è un sogno
ma realtà, grazie al portale telematico per la gestione delle gare
d’appalto, strumento innovativo attivato dalla Centrale Unica di
Committenza Castellaneta – Laterza, con l’obiettivo di velocizzare le
procedure di gara in tutte le fasi e offrire maggiori certezze alle
imprese, in conformità alle indicazioni di legge previste dal nuovo
Codice degli Appalti.Il portale telematico è stato presentato venerdì 14 settembre in un
doppio seminario pubblico a Laterza e Castellaneta, rispettivamente a
Palazzo Marchesale e Palazzo Catalano, dal responsabile della Centrale
Unica di Committenza Arch. Pantaleo De Finis, che ha illustrato alla
platea di imprenditori, professionisti, associazioni di categoria e
ordini professionali le caratteristiche della piattaforma – utilizzata
anche da grandi stazioni appaltanti di città metropolitane come Bari – e
i vantaggi per tutti gli attori coinvolti. A partire dagli uffici
comunali, con un minor carico di lavoro e velocizzazione delle procedure
di gara in tutte le fasi, dalla pubblicazione all’espletamento della
gara, all’aggiudicazione. Agevolata la partecipazione degli operatori
economici che possono iscriversi e partecipare ai procedimenti in
modalità digitale. Maggiori certezze alle imprese che non dovranno più
produrre plichi cartacei con relativi incartamenti con il rischio sempre
presente di smarrimento, errata ricezione e altri inconvenienti, oltre
ai costi di spedizione che nel caso di gare telematiche vengono
azzerati. Maggiore trasparenza per i cittadini, che potranno facilmente
consultare online tutti i procedimenti dei due enti della Terra delle
Gravine relativi a lavori, forniture e servizi.

Castellaneta e Laterza sono fra i primi comuni in Puglia a dotarsi del
portale telematico, anticipando di alcuni mesi l’obbligo di eliminare la
comunicazione cartacea fra stazioni appaltanti ed enti in tutte le fasi
di gara, a partire dal prossimo 18 ottobre. Infatti, sono oltre sei le
gare d’appalto gestite in modalità completamente digitale, dalla
Centrale Unica di Committenza Castellaneta – Laterza.

«Una sinergia, quella fra i due enti, che coltiviamo da anni – commenta
il primo cittadino di Laterza Gianfranco Lopane – e che nei prossimi
anni sarà sempre più operativa anche grazie alla Centrale Unica di
Committenza ed alle innovazioni che abbiamo presentato oggi, con
strumenti sempre più di partecipazione per i fornitori e di trasparenza
per i nostri cittadini».

«La collaborazione fra i nostri comuni nasce non solo per le
sollecitazioni del legislatore nazionale – aggiunge il sindaco di
Castellaneta Giovanni Gugliotti – ma perchè siamo fortemente convinti
che il nostro territorio debba essere gestito con un nuovo modello di
governance, che superi definitivamente la politica miope del campanile.
Con la Centrale Unica di Committenza abbiamo cementato ulteriormente la
collaborazione con Laterza, fornendo alle aziende, tecnici ed ai nostri
cittadini uno strumento innovativo e all’avanguardia».

Il bando di iscrizione alla Centrale Unica di Committenza Castellaneta –
Laterza è sempre aperto: da oggi – dunque – tutte le imprese e i
professionisti sono invitati a registrarsi telematicamente al portale,
raggiungibile all’indirizzo www.cuc-castellanetalaterza.it , per
partecipare ai lavori, servizi e forniture dei due enti.

La Centrale Unica di Committenza è stata costituita il 16/11/2015 con
una convenzione tra i due comuni della Terra delle Gravine, con la quale
esercitano, in forma associata, l’acquisizione di lavori, servizi e
forniture. Il portale telematico è disponibile online all’indirizzo
www.cuc-castellanetalaterza.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here