“IL COMUNE DI MATERA RISPETTI LA LEGGE SUGLI UFFICI STAMPA”. DURA POSIZIONE DI ASSOSTAMPA BASILICATA

0
108
Forum con il sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri

In una dura nota l’Associazione della Stampa di Basilicata (Assostampa) interviene dopo il defenestramento della giornalista Antonella Ciervo che non ricopre più il ruolo di addetta alla comunicazione.

“Rimaniamo a dir poco basiti – si legge nella nota- sulla comunicazione del sindaco di Matera di voler interrompere bruscamente il rapporto di lavoro fiduciario con la giornalista Antonella Ciervo.

Alla collega va tutta la nostra solidarietà e il ringraziamento per il lavoro svolto a supporto dei giornalisti di tutte le Testate eseguito sempre con professionalità, puntualità, precisione, serietà e massima disponibilità.

Al sindaco rivolgiamo la richiesta di un incontro urgente e l’invito a rivedere una decisione che appare assolutamente immotivata dal punto di vista professionale. Non ci  risulta tra l’altro che alla collega siano stati comunicati validi motivi alla base della suddetta decisione. Una comunicazione che prima ancora di rientrare negli atti formali crediamo sia ascrivibile all’etica del primo cittadino della capitale europea della cultura.

Allo stesso sindaco ricordiamo che anche l’Amministrazione Comunale di Matera ha l’obbligo di rispettare rigorosamente quanto prescritto dalla legge n.150 del 2000 in merito alla disciplina delle attività di informazione e comunicazione delle pubbliche amministrazioni.

In particolare solo l’addetto stampa, che deve essere iscritto all’Albo nazionale dei giornalisti, può provvedere, attraverso gli strumenti propri della professione giornalistica (stesura di comunicati stampa, rapporti con gli organi di stampa) ad informare la collettività in merito all’attività dell’amministrazione pubblica (nel caso di specie dell’amministrazione comunale)”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here