IL CORTO LUCANO “MILLELIRE” DI VITO CEA E ANGELO CALCULLI TRA I FINALISTI AL RIFF 2016

0
109

Il cinema lucano sempre più apprezzato nelle vetrine di settore.

Il cortometraggio “Millelire” girato in Basilicata, diretto da Vito Cea e Angelo Calculli, materani e quest’ultimo anche produttore, con la realizzazione esecutiva della RVM Broadcast, storica società di produzione della città capitale europea della cultura, è stato infatti annoverato tra quelli italiani finalisti all’edizione 2016 del RIFF, il prestigioso Roma Independent Film Festival, in programma nella Capitale dal 25 novembre al 1° dicembre prossimi.
Si tratta di un primo, grande, risultato, considerando che il corto è stato immesso nel circuito dei festival solo da qualche mese.

“Millelire”, che nel cast annovera Paolo Sassanelli, attore protagonista, ed ancora Dino Abbrescia, Agnese Nano, Anna Ferzetti e Uccio De Santis, insieme ai lucani Simone Castano e Nando Irene, è ispirato alla storia di Gino, personaggio popolare nella comunità materana, riscritta dallo stesso Calculli e sceneggiata da Roberto Moliterni.

Il cortometraggio sarà proiettato lunedì 28 novembre, alle ore 20.10, nella sala 2 del cinema Savoy, in via Bergamo 17/25 a Porta Pia.

La selezione di “Millelire” al RIFF 2016, premia gli sforzi produttivi di Calculli e tecnici della società RVM.

Di seguito una breve sinossi del cortometraggio:

Il passaggio dalla lira all’euro in Italia è stato traumatico per tutti, ma per Gianni, detto Millelire, lo è stato di più. Ha passato tutta la vita a chiedere mille lire per le sigarette o un panino. Ma anche per avere attenzione o affetto, soprattutto da quando è stato costretto a vivere per strada. I soldi sono sempre stati, per lui, l’unico modo noto di relazionarsi col mondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here