La Magna Grecia al centro dell’evento culturale di AIDE Bernalda

0
79

Nuovo evento culturale per l’Associazione Indipendente Donne Europee: la sezione di Bernalda, infatti, in collaborazione con l’associazione culturale di volontariato “Il Corifeo” di Massafra, ha organizzato l’evento “Annotazioni Pluridisciplinari intorno alla Magna Grecia”, manifestazione che si terrà prima in terra pugliese dal 6 al 29 novembre e poi a Bernalda dal 1 al 10 dicembre. L’evento punta a riscoprire la centralità della Magna Grecia nel processo di crescita culturale e di evoluzione storica dei popoli che successivamente hanno abitato le antiche colonie greche in Italia e riscoprire il valore autentico di un popolo che ha reso fertile il Sud Italia con le sue innovazioni e i suoi studi. A Massafra, il 19 novembre, nella terza giornata di eventi dedicati alla Magna Grecia, verrà inaugurata la mostra itinerante “Noi della Magna Grecia”, in collaborazione con AIDE Bernalda che, nella figura del presidente Anna Elena Viggiano, parteciperà alla presentazione delle opere d’arte dei pittori che hanno deciso di dare il loro contributo alla manifestazione. La mostra sarà a Bernalda dal 1 dicembre presso la Sala Incontri di Via Cairoli, inaugurata da Anna Elena Viggiano con i curatori Emanuele Matera e Francesco Silvestri, affiancati da Rosanna Venneri per il commento critico. Alle 18:30 si terrà una conversazione culturale sul tema delle “Culture Indigene e magno greche della Siritide”, la cui conduzione sarà affidata ad Antonio Affuso, direttore di ArcheoArt Basilicata. La mostra si chiuderà il 10 dicembre con due importanti eventi: alle 18:30 spazio ad un simposio sul cibo greco di ieri e di oggi, in cui interverrà la giornalista e sommelier dell’Associazione Dopolavoro Filellenico Taranto Silvana Giuliano e l’esperta di cucina greca Nanà Christidou. A seguire si terrà la conversazione culturale circa l’influenza della tragedia greca nella formazione del pensiero, diretta da Antonio Bianchi, membro del comitato scientifico dell’osservatorio nazionale sui diritti dei minori.
Tutti gli eventi si realizzeranno circondati dalle splendide opere d’arte della mostra collettiva itinerante, cui prenderanno parte i seguenti pittori, tutti accomunati dalla comune passione per la Magna Grecia e per la straordinaria portata culturale di un periodo storico che gettò le basi per lo sviluppo della civiltà nel Meridione: Vito Antonio Baglivo, Francesco Carella, Gaetano Carriero, Giuseppina Mazza, Marielisa Pompilio, Maria Pia Putignano, Gabriella Rodia, Francesco Silvestri, Maria Grazia Tarulli, Anna Troyli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here