La Venezia Montecarlo, la Formula 1 del mare, fa tappa al Porto degli Argonauti il 4 e 5 luglio

0
58

E’ definita come la gara più lunga e impegnativa del mondo in ambito marittimo. È la mitica maratona del mare Venezia-Montecarlo, l’evento internazionale di motonautica d’altura che torna quest’anno dopo un lungo stop nell’ambito delle iniziative dell’Expo 2015. Sabato 4 luglio la prestigiosa gara fa tappa in Basilicata al Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci, dopo essere partita da Brindisi. L’ultima edizione della gara che con le sue imbarcazioni offshore rappresenta la Formula Uno del mare, era stata disputata nel 1998. La Venezia Montecarlo si svolge dall’1 al 12 luglio, la partenza è avvenuta ieri nella città lagunare dopo la sfilata delle imbarcazioni partecipanti.

Gli equipaggi sono attesi agli Argonauti intorno alle ore 12. Per tutta la giornata di sabato e fino alla ripartenza, la mattina del 5 luglio alla volta di Reggio Calabria, gli offshore saranno ormeggiati al Porto degli Argonauti. Una grande occasione offerta a tutti gli appassionati di nautica e di competizioni per osservare questi “mostri marini”, che durante la gara devono esprimere doti di velocità ma anche di tenuta di mare, così come gli equipaggi devono dimostrare le loro abilità nella navigazione. Il giro dello Stivale si chiuderà a Montecarlo dopo dieci tappe e 1415 miglia a velocità molto elevate: alla manifestazione infatti possono partecipare questi fast-commuter dagli 8 ai 24 metri di lunghezza che devono sviluppare una velocità superiore ai 30 nodi, con medie di gara sui 100 km/h.

La competizione è stata presentata martedì scorso al circolo ufficiali della Marina militare di Venezia, alla presenza del sottosegretario all’Economia e alle Finanze, Pier Paolo Baretta, che ha spiegato come la competizione sia “un evento di interesse nazionale, per questo il Governo la sostiene e partecipa al comitato promotore. Lo spirito sportivo della gara, l’alta tecnologia delle imbarcazioni, la partecipazione di equipaggi internazionali, le tappe in importanti porti e città italiane, la conclusione a Montecarlo, fanno di questa manifestazione una occasione straordinaria per il nostro Paese”.
“Per Matera e per il Porto degli Argonauti – ha sottolineato Marilinda Nettis, manager degli Argonauti- è un’occasione unica quella di ospitare la tappa della Venezia Montecarlo per coniugare l’eccellenza italiana nel Mondo delle competizioni marittime con la cultura ed i patrimoni del mare mediterraneo, culla della civiltà. Un modo spettacolare per il rilancio del settore della nautica in Italia, la valorizzazione del nostro turismo e del made in Italy”.

Nella due giorni della competizione, al Porto degli Argonauti sarà allestito uno spazio “Village” che ospiterà manifestazioni sportive e dimostrazioni non competitive legate alle diverse categorie degli sport del mare. E ancora, eventi tematici, intrattenimento con spettacoli musicali, talk show, mostre e convegni. Sabato, alle ore 19 e 30, è prevista la premiazione dei vincitori della tappa, a seguire la cena di gala con equipaggi ed autorità locali e l’intrattenimento organizzato al Porto da Radio Kiss Kiss, media partner. La radio sarà presente alla manifestazione con un palco mobile ed una postazione per le dirette e con Max Giannini, la voce più famosa di Kiss Kiss che racconterà retroscena e curiosità oltre a intervistare i personaggi della VeMo.

Come in tutte le più prestigiose gare di motonautica italiane ed internazionali, parteciperanno team e personaggi famosi che da anni gareggiano nell’endurance italiano e nei campionati mondiali, accanto a tanti appassionati della navigazione d’altura, ospiti d’onore e personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, ospitati nell’area Vip Lounge allestita al Porto degli Argonauti.
Nel contenitore di grande prestigio internazionale della Venezia Montecarlo si inseriscono due prove del Campionato mondiale classe 1 che troveranno all’interno del cartellone un momento di forte impatto tecnico e spettacolare.  Dunque la storica Venezia Montecarlo si confermerà un banco di prova per testare le qualità marine dei mezzi, l’affidabilità dei motori e le capacità dei piloti: un grande ritorno d’immagine per i Cantieri partecipanti, nonché una grande festa del mare. Grandi network nazionali e internazionali con i canali tematici e gli approfondimenti sono al seguito della Venezia Montecarlo per offrire un racconto dettagliato di questa avventura, da sempre suggestivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here