“Made in Sud” al Caffè del Porto di Marina di Pisticci

0
8

Tris di eventi nel fine settimana del Caffè del Porto, al Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci. Si inizia venerdì 25 luglio alle ore 22 con cabaret di “Made in Sud”. Ad esibirsi sulla terrazza del Caffè del Porto sarà l’eclettico Dino Paradiso che incentrata il suo spettacolo (ad ingresso gratuito) sui comportamenti divertenti e un po’ troppo preoccupati delle madri del Sud quando i loro figli sono fuori casa. Una comicità sana, schietta, divertente che quest’anno ha saputo conquistare il numerosissimo pubblico della trasmissione Made in Sud in onda su Rai Due. Nella carriera tanti premi prestigiosi per il comico di Bernalda che ha primeggiato in “Bravo, Grazie”, manifestazione di cabaret romana che nel suo albo vanta vincitori quali Luciana Lettizzetto e Enrico Bertolino. Nel 2006 dopo aver iniziato a girare per la piazze in spettacoli di Paese, Dino Paradiso perfeziona lo studio del teatro frequentando la scuola “Comic Lab”, diretta da Serena Dandini. Qui la svolta. Il cabaret diventa fonte di riflessione più raffinata e permette al comico Dino Paradiso di esprimersi sui temi attuali con gag profonde e che fanno pensare. Sabato 26 luglio si balla in spiaggia al Porto degli Argonauti con il tour della Lampara, lo storico club di Trani che sbarca sulla costa ionica. In consolle si alterneranno i dj Giorgio Lattante e Marcello Mars. Domenica 27 luglio, invece, serata dal tono più soft, sempre ad ingresso gratuito. A partire dalle ore 22 sulla terrazza del Caffè del Porto si esibirà il trio jazz SST composto dai musicisti lucani Sandro Savino, Giuseppe Venezia e Pasquale Fiore rispettivamente piano, contrabbasso e batteria. Il trio suonerà un repertorio di pezzi inediti e rivisitazioni di brani della tradizione afroamericana e italiana. “Abbiamo pensato – afferma Fabrizio Nacucchio, direttore artistico del Caffè del Porto- ad un fine settimana con eventi in grado di far divertire un pubblico variegato al Caffè del Porto. Dal cabaret alla musica da discoteca per chiudere con il jazz. L’ingresso gratuito a due delle tre serate servirà a far conoscere questo luogo che di sera, illuminato dalle luci del porto che si specchiano nell’acqua, ha un fascino tutto particolare”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here