MATERA SENZA DECORO: QUEI CESSI DAVANTI ALLA CHIESA DEL PURGATORIO.

0
99

Un nuovo capitolo delle brutture e dell’assenza di decoro a Matera, ufficialmente Capitale europea della cultura tra qualche giorno. Questa volta ad indignare i cittadini ed i turisti il container dei bagni pubblici posizionato davanti alla chiesa del Purgatorio, capolavoro del barocco meridionale, monumento tutelato, costruito tra il 1725 ed il 1747. Non c’era modo migliore per deturpare la facciata di questa chiesa se non posizionandoci davanti i cessi. Dopo il furgone dei paninari davanti alla chiesa di piazza San Giovanni oggi un nuovo scempio accoglie i turisti in pieno centro cittadino. Eppure c’è un assessore, Angela Fiore, che dovrebbe occuparsi di “decoro dei Sassi e del Centro Storico”. Abbiamo provato a contattarla ma il telefono risulta spento o squilla a vuoto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here