PisticciMarconia forza quattro: sconfitto il Lagonegro

0
52

Torna alla vittoria il PisticciMarconia di mister D’Ascanio che, dopo due pareggi consecutivi, si impone con un poker sul malcapitato Lagonegro al termine di una partita poco entusiasmante, ma che permette agli jonici di salire al quarto posto, a meno tre punti dalla coppia di testa Oppido-Picerno. Proprio il Picerno sarà il prossimo avversario di Spani e compagni. Per il Lagonegro ennesima imbarcata stagionale: i giovani ragazzi di Oliva non hanno demeritato, ma la differenza tecnica sul campo è apparsa troppo evidente. Eppure gli ospiti avrebbero potuto sbloccare il risultato dopo pochi minuti, ma Falabella non sfrutta il regalo di Tesone che non trattiene un pallone innocuo e, da un metro, riesce a colpire la traversa. Il PisticciMarconia si riorganizza e passa al 16’: sponda di Agneta per l’accorrente Musillo che si invola dalla destra e insacca alla destra di Vigorito. La partita scivola via senza particolari sussulti, con i padroni di casa che controllano e gli ospiti che non reagiscono allo svantaggio. Al 43’arriva il raddoppio pisticcese, firmato dal capocannoniere del campionato Giovanni Anelli: la punta barese sfrutta l’assist di Agneta, quest’oggi in veste di ispiratore, resiste alla pressione del difensore e supera il portiere in uscita. Nella ripresa il PisticciMarconia è più pimpante e sfiora in più occasioni il tris, mentre dalle parti di Tesone i pericoli latitano. Alla mezz’ora spiacevole episodio tra le panchine, con un parapiglia tra i giocatori che viene sedato con l’espulsione di Fumarola. Passano cinque minuti e il neoentrato Benedetto, esperto attaccante bernaldese all’esordio con la casacca giallorossoblé, disegna una traiettoria a giro che fulmina Tesone e mette definitivamente in ghiaccio la partita. Ciliegina sulla torta su un match mai in discussione è la solita magica punizione di Anelli che batte l’immobile estremo difensore ospite e delizia il pubblico del “Michetti” con l’ennesima prodezza balistica. L’imperativo, ora, per mister D’Ascanio è mantenere la squadra con i piedi per terra, perché il percorso fatto finora è molto positivo, ma la trasferta di Picerno rappresenta un crocevia per il futuro e per capire le reali potenzialità di questo PisticciMarconia e i suoi uomini devono arrivarci con umiltà e concentrazione.

Pisticci, stadio “Gaetano Michetti”, ore 15:30
PISTICCIMARCONIA: Tesone, Di Biase, Spani, Albano, Grassani, Todaro, Musillo, Lorusso, Agneta, Anelli, Fusco. A disposizione: Gallitelli, Passarelli, Gesualdi, Fumarola. Allenatore: Pinuccio D’Ascanio.
ASD SOCCER LAGONEGRO 04’: Vigorito, Savino, Sassone, Ielpo, Consoli, Esposito, Filpi, Verbena, Olivieri, Maimone, Falabella N. A disposizione: Borrelli, Falabella F, Reale, Colombo, Ciuffo, Manfredelli, Scaramozza. Allenatore: Antonio Oliva
Spettatori: 200 circa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here