Un Matera sprecone non va oltre lo 0-0 con il Fondi. Le pagelle di Tommaso Taccardi

0
68

Il Matera pur dominando per novantatre minuti la partita, non riesce a finalizzare la grossa mole di gioco prodotta evidenziando i soliti limiti sotto porta.

Le pagelle di Tommaso Taccardi:
22) Alastra VOTO 6. Svolge un compito di normale amministrazione, l’unico grattacapo glielo provoca una conclusione di Bombagi nel secondo tempo da trenta metri, para con sicurezza.
28) Ingrosso VOTO 6,5. Ottimo lavoro per il centrale di destra della nostra difesa, imbattibile sulle palle alte e attento in marcatura, dalle sue parti, Calderini, non ha vita facile.
5) De Franco VOTO 6,5. Buona partita per il regista della nostra difesa, attento nelle chiusure e pronto nel rilanciare l’azione, nel finale accenna anche alcune sortite in avanti.
3) Mattera VOTO 6,5. Solita prestazione di sostanza del “mastino napoletano” della retroguardia biancazzurra. Dalla sua corsia, gli avversari non hanno vita facile.
23) Di Lorenzo VOTO 6,5. Si ha l’impressione che l’intesa con Sartore, sulla corsia di destra, non sia delle migliori ma la sua prestazione va comunque sempre oltre la sufficienza. Finisce la partita a sinistra dimostrando di poter occupare anche quella posizione di campo.
21) Armellino VOTO 7. Grande partita per il centrale di metà campo. Cuce i reparti di sua competenza con la scaltrezza di un veterano nonostante la sua giovane età, tenta anche la conclusionede. Avendo giocato in coppa contro il Lecce, Auteri decide di sostituirlo al 71′ Con DE ROSE (6,5) che da più freschezza in quella zona di campo cercando di “imbucare” anche gli avanti materani nel forcing finale della squadra.
8) Iannini VOTO 7. Solita prestazione del capitano fatta di qualità e quantità. Alcune sue coperture sono perfette, alcuni suoi lanci lunghi sono con il contagiri, si divora però una grossa palla gol dall’altezza dell’area di rigore.
27) Casoli VOTO 7. Comincia a sinistra come solito, nel secondo tempo viene impiegato sia a destra invertendosi con Di Lorenzo che, in alcune circostanze anche come falso nove. Cosa volere di più?
19) Sartore VOTO 5,5. Comincia bene con buone accelerazioni che lasciano sul posto l’avversario, poi non riesce più a trovare i varchi giusti per poter far male rimanendo imbrigliato nella difesa ospite. Al 64′ gli subentra CARRETTA (5) che, oltre a divorarsi una marcatura a tu per tu con Baiocco, nel finale, si fa rubar palla a centrocampo per la pericolosa ripartenza ospite. Costretto al fallo si fa anche ammonire!
29) Negro VOTO 5,5. Avesse messo dentro almeno due delle tre palle nitide che ha avuto tutto solo davanti al portiere, la sua prestazione sarebbe stata da 9! Ma, purtroppo, sotto porta ha sbagliato palle clamorose. E’ comunque piacevole vederlo giocare, peccato per i suoi errori in fase di finalizzazione che hanno avuto un peso ai fini del risultato finale. Sostituito da LOUZADA (6). Cerca di scardinare la difesa ospite con i suoi dribbling ma era difficile far breccia nel bunker ospite.
10) Strambelli VOTO 5,5. Si vuole dare da fare, lo fa con sacrificio, prende botte dai difensori, dialoga bene con i compagni, tenta qualche conclusione ma anche lui non riesce ad incidere a livello di finalizzazione.
All. AUTERI voto 6,5.
Sapeva di incontrare una squadra che giocava bene e a viso aperto, il Fondi ha tentato di giocare solo nella seconda metà del primo tempo, prima e poi, è stato un monologo biancazzurro! Le tenta tutte, inverte gli esterni di centrocampo cercando di disorientare gli ospiti, in alcune circostanze si attaccava a pieno organico ma non riesce a scardinare il fortino avversario. A fine gara è imbufalito per l’arbitraggio. Peccato per il risultato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here