“Ad un passo dal cielo- W la Mafia” approda Al Verde di Bernalda

0
119

Il teatro siciliano sbarca a Bernalda: la compagnia “Primaquinta”, invitata dall’Associazione locale “RadioRaputs Bernalda”, sarà ospite il prossimo 21 dicembre del Circolo ARCI “Al Verde” di Via Loreto e metterà in scena “Ad un passo dal cielo- W la Mafia”. Scritta da Aldo Rapè e diretta dal regista Nicola Vero, l’opera teatrale narra la storia di un ragazzo rimasto bambino dopo aver assistito all’omicidio dei suoi genitori per mano mafiosa e del suo legame con il suo amico Gino, un burattino. L’opera è dedicata alle vittime e alle famiglie colpite dalla brutalità della mafia e saprà conquistare il pubblico bernaldese affrontando un tema, quello mafioso, ormai da anni centrale nell’opinione pubblica dell’intera penisola. L’autore dell’opera teatrale Aldo Rapè porta in scena uno spettacolo intimo e poetico, un inno alla vita e un grido disperato contro le mafie del mondo e le brutalità dell’uomo; un momento di riflessione intenso per gli spettatori poiché permette di cogliere i sottili pensieri e stati d’animo di quelle persone ingiustamente private dell’amore degli affetti più cari. Lo spettacolo saprà regalare emozioni intense anche grazie alla bravura di una compagnia, quella siciliana, che ha ottenuto successi e applausi nei migliori teatri e luoghi di cultura d’Italia e del mondo. Aldo Rapè, scrittore e attore di Caltanissetta, è noto nel mondo teatrale per numerosissimi spettacoli, tra cui Mutu, opera di successo a livello internazionale che ha permesso all’autore siculo di riscuotere premi prestigiosi e consensi importanti nello straordinario mondo del teatro, rimanendo fortemente legato alle tematiche che affliggono la sua Sicilia. Lo spettacolo di Rapè saprà farsi apprezzare anche dal pubblico di Bernalda e sarà un modo per avvicinare i più giovani a tematiche così importanti e spesso sottovalutate o addirittura dimenticate. L’orario di apertura del sipario è fissato alle 21:30.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here