Anche Policoro ospita le “Annotazioni multidisciplinari intorno alla Magna Grecia”

0
222

Si replica a Policoro l’evento culturale sulla Magna Grecia che, lo scorso dicembre, era andato in scena a Bernalda e Massafra, organizzato da AIDE Bernalda e Metaponto in collaborazione con l’associazione pugliese “Il Corifeo”. La presentazione della mostra di opere d’arte incentrate sul tema della Magna Grecia si terrà il prossimo 5 febbraio presso la Biblioteca Comunale “Massimo Rinaldi” di Piazza Eraclea e vedrà come ospiti di spicco, oltre al giornalista Filippo Mele e all’archeologo di ArcheoArt Basilicata Antonio Affuso, la giornalista e sommelier Silvana Giuliano e Nanà Christidou, esperta di cucina greca. La mostra collettiva “Noi della Magna Grecia” verrà inaugurata presso la Home Gallery “Find Me” di viale Salerno: la serata verrà allietata dalle meravigliose note della chitarra classica di Alessandro Semeraro, mentre fino al 15 febbraio sarà possibile visitare le opere degli artisti della Magna Grecia nella fascia oraria compresa dalle 18 alle 20. La promotrice dell’evento Anna Elena Viggiano, presidente dell’Associazione Indipendente Donne Indipendenti presso la sezione di Bernalda, commenta così la nuova manifestazione culturale dedicata alla Magna Grecia: “Sono davvero soddisfatta per questi meravigliosi intrecci d’arte tra le associazioni pugliesi e lucane. Ci tengo molto a ringraziare le Amministrazioni Comunali che, con la loro presenza, sostengono e promuovono il nostro amore per l’arte e per la cultura”. Alla presentazione della manifestazione, che si terrà a partire dalle ore 19, saranno presenti anche il Sindaco di Policoro Rocco Leone e l’Assessore alla Cultura Massimiliano Scarcia. Questi gli artisti che, con le loro opere, partecipano alla mostra Collettiva: Vito Antonio Baglivo, Francesco Carella, Gaetano Carriero, Vittoria Falcone, Cristina Fior Tabacco, Nietta Lisi, Nilde Mastrosimone, Giuseppina Mazza, Marielisa Pompilio, Gabriele Salve, Francesco Silvestri, Maria Grazia Tarulli, Anna Troyli, Francesca Vetrano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here