Carnevale 2014: gli anni ’20 fanno tendenza

0
274

Durante la settimana della moda a Milano, appena conclusa, ha visto stilisti come Roberto Cavalli, presentare abiti in stile anni ’20 dall’eleganza suprema, anche un po’ ispirati al film di Baz Luhrman “Il grande Gatsby”.
Quindi il travestimento più alla moda per questo CARNEVALE 2014, secondo me, rispecchierà il periodo di prosperità tra le due guerre sia per lei che per lui, che trovo estremamente elegante.
Simuleremo gli USA anni ’20, il momento del proibizionismo e della vendita di alcolici sotto banco, l’America dei Gangster e di abiti che luccicano di strass e paillettes, ricchi di frange, che si muovono insieme a chi li indossa al ritmo della musica.
Basterà farsi un giro tra i mercatini, nei negozi vintage oppure nei vecchi armadi di famiglia per creare una maschera chic.
Per la donna, propongo un total look nero o crema. Sarà importante indossare:
– Il classico abito in pizzo oppure con le famose frange arricchito da paillettes e trasparenze.
– Guanti lunghi anche in un colore contrasto .
– Perle per Bracciali, anelli e Lunghe collane arrotolate al collo con vari giochi, si ai nodi.
– Calza velata 15/20 den oppure a rete sottile.
– Scarpe Charleston.
– Mini pochette a mano sempre arricchite da paillette.
– Sigaretta con bocchino tra le mani.
– Acconciatura in stile per le più brave, sul web ci sono molti video tutorial per un’acconciatura perfetta anni 20, oppure una parrucca rigorosamente con frangia, taglio casco corto per non sembrare Morticia Addams.
– Cappellino a calotta o fascia impreziositi da piuma oppure da spilla gioiello.
– Boa in piuma oppure pelliccia sintetica .
Se si sceglie l’abito nero il make up è fondamentale, bisognerà creare un look drammatico e intenso, l’incarnato dovrà essere porcellanato con un fondotinta di un tono più chiaro rispetto a quello abituale, occhi con sfumature che vanno dal nero al viola scuro e una cura attenta nelle ciglia che andranno valorizzate o con abbondante mascara, oppure per le più brave con applicazione di ciglia finte, le labbra contornate di matita per creare l’effetto cuore e rossetto rosso o prugna scuro. Sulle gote un Fard rosato per creare l’effetto bonne mine, le unghie rigorosamente corte e smaltate di nero.
Se invece scegliete il color crema, più adatto per le bionde, bisognerà mantenere colori neutri e delicati anche su viso e mani.
Per l’uomo lo “Stile Gangster”. Per un Outfit da perfetto gangster non deve mancare innanzitutto l’eleganza.
– Abito nero, grigio gessato, bianco oppure non si preferisce la giacca basterà un gilet e camicia con maniche arrotolare.
– La cravatta nera su camicia bianca e bianca su camicia nera
– Scarpe eleganti tirate a lucido
– Il cappello Borsalino detto anche Fedora andrà intonato al vestito, nero con finiture bianche oppure in bianco con finiture grigie.
– Pistola o mitra tra le mani (ovviamente in plastica).
– Il Sigaro per aggiungere autenticità al tuo costume.
– Capelli tirati indietro con laccatura gel
– Baffo sottile
– Garofano rosso sulla giacca, importante per il completamento dell’outfit
E non dimenticate il tutto andrà completato con un pizzico di aria fiera e un po’ cattiva per lui, Chic un pò farfallina per lei.

Di Anna Elena Viggiano
Personal Shopper e Consulente d’immagine
styleonweb@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here