Don Silvio Barbaglia e i Rotoli del Mar Nero per commerorare i 200 anni di Don Bosco

0
107

La Parrocchia di Marconia è in festa per la commemorazione di San Giovanni Bosco che avverrà il prossimo 31 gennaio: proprio al Santo di origini piemontesi è dedicata la Chiesa della frazione jonica che si accinge a ricordare Don Bosco nei suoi 200 anni. Per l’occasione sono stati organizzati due incontri con il noto biblista don Silvio Barbaglia, il quale ripercorrerà la storia del ritrovamento dei Manoscritti del Mar Morto e le conseguenze di tale evento nelle ricerche bibliche. I Rotoli del Mar Morto sono antichi manoscritti che comprendono alcuni tra i più antichi documenti biblici scritti in lingua greca, ebraica o aramaica; furono scoperti circa sessant’anni fa in alcune grotte in Cisgiordania, precisamente nei pressi di un antico insediamento chiamato Qumran, mentre i manoscritti dovrebbero risalire alla setta ebraica degli Esseni. Il primo incontro è dedicato alla Comunità di Qumran e al rapporto con i Rotoli del Mar Morto: l’evento si terrà sabato 31 Gennaio alle ore 20 presso la Chiesa “San Giovanni Bosco”, mentre il giorno successivo, sempre alla stessa ora, si replicherà e il noto biblista, docente di Sacre Scitture presso la Facoltà di Teologia dell’Università di Milano, spiegherà il silenzio dei Vangeli sugli Esseni: anche se a questa setta è attribuita la paternità dei Rotoli, recenti ritrovamenti sembrano aver aperto le porte a nuove ipotesi.
L’evento è organizzato dalla Parrocchia di Marconia in collaborazione con Basilicata Eventi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here