Il candidato sindaco Tortorelli contro Rai 3 Basilicata

0
210

“Non voglio farne una questione di “campanilismo”, ma ritengo che l’atteggiamento della RAI Basilicata sia offensivo della dignità e del rispetto di Matera e dei materani: dopo aver partecipato alle tribune elettorali tenutesi lunedi 25 e mercoledi 27 maggio presso la sede Rai di Potenza, ho chiesto di registrare l’ultimo appuntamento, in programma venerdi 29 maggio, presso la sede di Matera. La risposta è stata negativa, perchè la sede Rai di Matera – ci è stato detto – è una “dipendenza di Potenza” e non è possibile, anche per questioni tecniche, effettuare la predetta registrazione a Matera, nonostante avessi personalmente offerto la mia disponibilità ad effettuare la stessa anche presso la sede del Comune di Matera, nella stanza del sindaco, in quella della Giunta o in quella del Consiglio Comunale”.

È quanto ha dichiarato Angelo TORTORELLI, candidato sindaco di Matera per la coalizione civica   OSIAMO, che – preso atto di tale disposizione della Rai Basilicata – ha già preannunciato la sua assenza all’ultima tribuna elettorale.

“La mia assenza – ha detto Tortorelli – sarà espressione dello sdegno di una intera città, Matera, ripetutamente svilita dalla RAI Basilicata, innanzitutto rispetto agli equilibri dei contenuti informativi, palesemente sbilanciati a favore di Potenza e della sua provincia. È assurdo che nella Città Capitale Europea della Cultura 2019 la RAI Basilicata non abbia una sede adeguata per la registrazione di una tribuna elettorale, costringendo sei candidati sindaci a tornare – per la terza volta in una settimana – a Potenza. E’ ora di dire basta a questa gestione arrogante della televisione di Stato: ne faremo una battaglia politica, perchè Matera sia dotata di una redazione stabile della RAI, per assicurare la necessaria copertura quotidiana di quanto accade nella città dei Sassi e nella sua provincia, riequilibrando sensibilmente i contenuti informativi che ora, come detto, pendono in modo evidente a vantaggio di Potenza”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here