Il Matera cala il poker, 4-0 al Catanzaro. Le pagelle di Tommaso Taccardi

0
81

 

Un Matera voglioso, cinico e determinato schianta un Catanzaro volenteroso che regge però solo quarantaquattro minuti dall’assalto dei biancazzurri locali capitanati da Gaetano Iannini. Catanzaro che prima del gol aveva colpito la traversa con Cunzi con un gan tiro da fuori. Di Negro, Iannini, Sartore e De Rose le marcature.
LE PAGELLE DI TOMMASO TACCARDI:
1) Bifulco VOTO 6. Attento in tutte le situazioni, un po’ sorpreso sul tiro di Cunzi che si stampa sulla traversa sullo 0-0, si riscatta nel secondo tempo sventando un gol già fatto.
28) Ingrosso VOTO 6,5. Padrone assoluto della sua zona di competenza, una grinta che l’anno scorso non gliela si riscontrava, nelle palle alte è stato imbattibile
5) De Franco VOTO 6,5. Partita che nn ha presentato tante difficoltà dalle sue parti, sempre ordinato ma alcune volte anche un po’ indeciso, deve ancora trovare la forma migliore ma nel complesso buona gara.
6) Piccinni VOTO 7. Il Migliore dei tre in difesa. Il nostro Mastrolindo è sempre attento dalle sue parti, Giovinco non trova sbocchi e nel secondo tempo si prende il lusso di una sgroppata in fase d’attacco. In gran forma.
23) Di Lorenzo VOTO 7. Inesauribile. Merita palcoscenici più importanti, la corsia di destra la consuma come pochi, lo trovi allineato in difesa, a centrocampo e in appoggio quando si attacca, chi gravita dalle sue parti, non se la passa bene.
21) Armellino VOTO 6,5. Buona prova anche per lui, si sacrifica parecchio per la causa, cerca il gol con qualche tiro da fuori, per poco non lo trova.
8) Iannini VOTO 8. Vero faro della squadra, se non ci fosse bisognerebbe inventarlo. Vede il gioco come pochi nella categoria, oggi in particolar modo era da tutte le parti, sempre nel vivo del gioco e autore del gol che chiude la partita da vero CAPITANO.
27) Casoli VOTO 7,5.Sette polmoni, Instancabile, duttile e professionista esemplare. Chiude la partita da attacante di destra, vederlo battersi è un piacere. INSOSTITUIBILE.
10) Strambelli 6,5. E’ il “cattivo” della gara, contribuisce a inasprire gli animi e a far vivere poi la partita con la tensione giusta, nel primo tempo si rende protagonista di un bel tiro angolato che il portiere ospite devia in angolo con qualche difficoltà. Sostituito da DE ROSE all’ 80′ (6,5) che entra e fa gol.
29) Negro VOTO 7. Ha il merito di sbloccare il match! La sua prestazione però è di sostanza, galleggia tra le linee in una posizione di “falso 9” che fa molto bene, della sua qualità in quella zona del campo non se ne può fare a meno, si fa male, viene sostituito da SARTORE al 69′ (6,5) che risulta essere letale per il Catanzaro rendendosi protagonista di azioni ficcanti siglando anche la terza marcatura dell’incontro.
7) Louzada VOTO 6,5. Gioca una buona partita, ritarda un po’ nel pressare i portatori di palla calabresi, sbaglia qualche appoggio ma nel complesso da il suo buon contributo, sostituito da CARRETTA al 75′ (6), cerca di dare quella marcia in più sulla corsia di sinistra quando gli aquilotti sono, per la verità, un po’ stanchi. Ci riesce risultando pericoloso nei capovolgimenti di fronte.
ALL. Auteri VOTO 7. Guida i suoi uomini con decisione dalla sua postazione, nella fase più complicata del primo tempo inverte le posizioni di Negro e Louzada e riesce a chiudere i primo tempo in vantaggio, gestire i cambi nella ripresa poi, dopo il Gol di Iannini, con Somma che si suicida buttandosi all’attacco, è un gioco da ragazzi per lui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here