IL TAR HA DECISO: SABATO IL MERCATO SI FA NEL PAIP 2

0
240

Il Tar di Basilicata, accogliendo l’istanza presentata dal Comune di Matera, ha revocato il decreto monocratico n.48 del 16 aprile 2015 con il quale si sospendeva il trasferimento del mercato del sabato dal rione San Giacomo a via Granulari nel Paip 2. Lo rende noto il sindaco di Matera, Salvatore Adduce.

E’ il risultato della audizione svoltasi stamane, a Potenza, alla presenza dell’avvocato del Comune di Matera, Enrica Onorati.

In sostanza, il Tar ha accolto tutte le motivazioni esposte in audizione dal comune di Matera confermando la Camera di Consiglio del 13 maggio 2015. In particolare, il Tar ha ritenuto che “la continuazione del mercato nel rione San Giacomo produce maggiori inconvenienti rispetto al suo svolgimento nella zona Paip 2, tenuto pure conto del rapporto Arpab del 9 ottobre 2012 depositato dal Comune di Matera” con cui si registra l’assenza di inquinamento elettromagnetico.

Esprimono piena soddisfazione il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, e l’assessore comunale alle Attività produttive, Giovanni Scarola, per una decisione molto positiva sia per i cittadini che per i commercianti ambulanti. Queste le principali motivazioni del Tar

  • La scelta di ricollocare il mercato del sabato dal rione San Giacomo alla zona Paip 2 era già stata assunta dal Consiglio comunale con la delibera n.37 del 22 luglio 2013 ed in attuazione di tale decisione il Comune ha provveduto ad attrezzare la predetta zona, spendendo circa 750 mila euro;
  • Dalla documentazione fotografica del 22 aprile 2015 si evince l’inizio dei lavori di rifacimento delle strade e dei marciapiedi del Rione San Giacomo, contemplati dal progetto esecutivo approvato con determinazione del 20 giugno 2014, per cui deve ritenersi sussistente con effettivo pericolo per l’incolumità sia dei commercianti sia degli utenti del mercato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here