Invasori digitali nell’area archeologica di Metaponto

0
319

Metaponto apre le porte delle sue bellezze archeologiche alle invasioni digitali: il prossimo 3 maggio, infatti, il centro archeologico jonico verrà invaso da tanti curiosi “diginvasori” che potranno visitare le straordinarie architetture greche e gli scavi che fanno da eco ad una Magna Grecia che ha trovato in Metaponto un fulcro di diffusione ed un centro di grande prestigio. Grazie alla collaborazione tra ragazzi di Bernalda e Pisticci, infatti, è stato possibile organizzare questa giornata culturale in giro per la zona archeologica che ospita il Tempio di Apollo Licio, struttura architettonica tra le più importanti dell’arte greca nel Sud Italia. L’invasione digitale e culturale sarà l’occasione per far conoscere le bellezze storiche della città di Metaponto e per confrontare le conoscenze che ognuno ha in relazione al pitagorismo, all’orfismo e alla Magna Grecia, periodo storico che costituisce il passato del nostro territorio che puntualmente ritorna e va valorizzato. Durante la giornata verrà realizzato un video con i diginvasori che indosseranno una maschera scaricabile dal sito www.invasionidigitali.it. “Possiedi frammenti letterari del periodo del Grand Tour che raccontano di Metaponto antica? Hai delle conoscenze sull’orfismo o il pitagorismo? Hai un aneddoto o un ricordo particolare, anche autobiografico, da raccontare sull’area archeologica? Se sì, vieni a raccontarlo in questa invasione digitale!” con questo appello gli organizzatori danno appuntamento a studenti, cittadini ed appassionati presso la zona archeologica a partire a partire dalle 10:30.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here