Joseph Carter premiato con la cittadinanza onoraria di Bernalda

0
160

Bernalda accoglie un nuovo cittadino: si tratta dell’archeologo di fama internazionale Joseph Coleman Carter, attivo nel metapontino dal 1974. Lo studioso statunitense verrà insignito della cittadinanza onoraria il 17 giugno alle 19 presso la Sala Incontri “Pidocchietto” di via Cairoli. Una cerimonia che premierà l’impegno di Carter nello studio e nella scoperta della storia del territorio metapontino: dal 1974 ad oggi, infatti, l’archeologo ha effettuato numerosissimi scavi nei vari luoghi che hanno fatto la storia della Magna Grecia; Metaponto e Pantanello sono stati i siti più visitati dal direttore del Dipartimento di Archeologia dell’Università del Texas che ora, dopo il tanto lavoro e le scoperte più incredibili sui nostri avi, riceve questo attestato di stima da parte della comunità di Bernalda e Metaponto. Le sue ricerche sul territorio lucano hanno permesso di far venire alla luce una organizzazione agricola già molto fiorente nella Magna Grecia e tutte le sue scoperte sono state inserite e discusse in numerosissime opere (The Chora of Metaponto tra le tante),tra le quali alcune, come “La scoperta del territorio rurale greco di Metaponto”, tradotte anche in italiano.
Un ruolo, dunque, importante quello dell’archeologo texano che ha contribuito a far emergere la storia della magnifica Metaponto e a farla conoscere in tutto il mondo: per questo la comunità bernaldese è fiera di accogliere un concittadino così importante e stimato a livello internazionale, un archeologo di prima fascia, un uomo apprezzato e stimato da tutti.
Benvenuto Joseph Coleman Carter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here