Il Porto degli Argonauti al salone nautico Boot di Dusseldorf

0
289

Il Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci rappresenta la Basilicata al Boot di Dusseldorf, il più importante salone nautico europeo, in programma dal 18 al 26 gennaio. Il Porto degli argonauti sarà ospite di Assomarinas, l’associazione di categoria dei maggiori porti turistici italiani nel padiglione 14 Stand n°4 della struttura fieristica tedesca e nel padiglione 13 con Whic Marina (associazione dei porti internazionali in collaborazione con “The Yacht Harbour Association”).
Marilinda Nettis, dirigente del Porto degli Argonauti, commenta la presenza della struttura lucana al Boot: “La nostra partecipazione si inquadra nella strategia di presenza sui principali mercati della nautica del nord Europa. Un obiettivo di promozione che perseguiamo da tempo per far conoscere la nostra regione, il suo mare e i servizi che offre. Nel 2013 abbiamo ricevuto un importante accreditamento riconosciuto a livello internazionale cioè l’assegnazione di 5 Gold Anchors. Questa importante valutazione è stata attribuita da “The Yacht Harbour Association” sulla base di diversi indicatori di qualità offerti dal Porto degli Argonauti: dai servizi portuali alla presenza di altri servizi turistici, dalla qualità turistica alla sostenibilità ambientale. Grazie a questo risultato e alle altre iniziative messe in campo dal porto come il Campionato Invernale di Vela del Mar Jonio e al fatto che siamo l’unico porto in Italia che ha ottenuto le 5 Ancore d’oro, operiamo sul mercato internazionale e su quello tedesco con tutte le carte in regola per avere successo, come già peraltro dimostrano le presenze 2013 dei diportisti tedeschi al Porto degli Argonauti. Siamo orgogliosi di rappresentare in Germania le eccellenze del territorio lucano”.
Grazie all’offerta di servizi di eccellenza, il Porto degli Argonauti rende Marina di Pisticci un punto di riferimento della nautica per tutto il bacino del Mediterraneo proponendosi come meta privilegiata dello yachting di alta gamma.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here