La fragola che conquista. Tappa speciale Roadshow Excellence e press tour nelle aziende del Club Candonga.

0
587

Il viaggio nell’eccellenza: nei campi dove è coltivata, poi nei magazzini in cui avviene la parte finale del confezionamento e infine in tavola dove manifesta tutta la sua versatilità.

La Candonga Fragola Top Quality è stata oggi (27 aprile) protagonista prima del press tour, a cui hanno partecipato anche i fooblogger, e poi della tappa lucana speciale del Roadshow Excellence Tour che si è svolta a Villa Cirigliano (Panevino, frazione di Tursi – Mt). A preparare la Top Quality, lo chef Mario Demuro del Lucania Food Experience Team (LFET).

A rispondere alle domande e alle curiosità dei numerosi giornalisti presenti, dei foodblogger e degli chef del LFET presenti,  i produttori, i tecnici e gli addetti alla commercializzazione e alla comunicazione di alcune fra le aziende che aderiscono al Club Candonga, la sola realtà associativa e consortile che mette insieme i produttori che possono disporre del marchio Candonga Fragola Top Quality.

A commentare l’iniziativa, Carmela Suriano, Ceo del Club Candonga: “Bilancio positivo per la campagna 2015 quando mancano poche settimane al termine. Siamo soddisfatti per la notorietà raggiunta dalla Candonga Fragola Top quality identificata dal consumatore e dai buyer come prodotto di qualità superiore, quindi premium price. Per il prossimo anno, vista la costante quanto crescente domanda che viene dai mercati, la produzione aumenterà.

 

 

Demetrio Nicodemo, tecnico specializzato nella coltivazione di fragole della Nicofruit, azienda che ha aperto le porte (magazzini compresi) ai giornalisti, ha così commentato: “In questa fase, con le condizioni meteo favorevoli, la Candonga Fragola Top Quality sta esprimendo il meglio di se quanto a colore, dolcezza e compattezza. Le fragole che stiamo raccogliendo oggi – grazie al contributo delle donne, vere artigiane che si occupano del confezionamento che avviene in buona parte in campo – sono destinate al mercato tedesco, la Candonga, proprio per la sua shelf life, non subisce gli effetti del tempo necessario per raggiungere l’estero: arriva conservando tutte le sue caratteristiche migliori, fra queste il grado Brix che esprime la dolcezza”.

 

La tappa successiva del press tour si è svolta a Policoro, nell’azienda Fe.Vi Frutta, infine a Vi

 

Nicola Vallinoto, agronomo e responsabile qualità del Club Candonga “Abbiamo creato il marchio e approntato il manuale di qualità che valorizza le caratteristiche della Candonga Fragola Top Quality: dolcezza, shelf life, colore e forma che sono i punti di forza del nostro prodotto. Ciò ha dato dei risultati anche in termini di mercato, infatti abbiamo riscontrato dati molto soddisfacenti. Nell’ultima settimana c’è stata qualche flessione assolutamente fisiologica che non preoccupa anzi ha indotto i produttori a continuare lungo la strada della qualità che fa la differenza e ha posizionato la top quality ai livelli attuali. Sui mercati stanno arrivando tante altre varietà, dall’estero e da altre regioni italiane, la Candonga Fragola Top Quality è quella che si vende prima e meglio delle altre”.

 

 

Lo chef Mario Demuro ha infine commentato “Fragola che si abbina veramente bene con tutto, molto versatile. Oggi l’ho proposta con il pesce affumicato, carne e formaggio e un gran buffet di dolci. Una fragola a tutto pasto”.

 

Prossima tappa speciale del Roadshow Excellence Tour con Viaggiatore Gourmet il 30 aprile a Forenza (provincia di Potenza) a “Le Masserie del Falco” con lo chef Gianfranco Bruno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here