La Marcia della Pace per dire no alle violenze nel mondo

0
170

La strage di Charlie Hebdo a Parigi, quella di Boko Haram in Nigeria, l’ISIS e i suoi massacri, la violenza in Ucraina, Palestina ed Israele in continua lotta: sono numerosi i conflitti in corso in ogni luogo della Terra che generano terrore e strazio nell’umanità e che ogni giorno provocano centinaia di morti. Dal dopo-guerra ad oggi mai come negli ultimi anni la sicurezza mondiale è così in pericolo ed è ormai percezione comune che l’umanità ha perso quello spirito di fratellanza e solidarietà che dovrebbere essere alla base di ogni relazione umana, indipendentemente da razza, colore della pelle e credo religioso. Per favorire questi principi e risvegliare le coscenze dell’uomo l’Azione Cattolica di Marconia ha organizzato per domenica 25 gennaio la “Marcia della Pace” che si svolgerà nelle vie principali della cittadina jonica. Un momento di riflessione per grandi e piccini nella speranza di un mondo migliore, un corteo per dire no alla violenza e alle discriminazioni, un modo per ricordare all’uomo che la guerra non risolve i conflitti, ma ne genera di altri. “Dai Vita alla Pace” è il titolo dell’evento animato dai giovani dell’Azione Cattolica della Parrocchia “San Giovanni Bosco” ed è rivolto a tutta la cittadinanza affinchè, partendo dalla quotidianità, si possa rifondare un concetto così universale come quello della pace. La giornata si articolerà in due momenti: in mattinata, dopo la celebrazione eucaristica delle 10:30, si terrà la Marcia della Pace per le principali vie del paese, mentre nel pomeriggio le famiglie di Marconia sono invitate presso i Saloni Parrocchiali per la visione del film di animazione “Dragon Trainer”, la cui proiezione avverrà a partire dalle 16:30.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here