La questione ambientale lucana sbarca su Rai3

0
139

La Basilicata e la Valbasento tornano in tv: domenica prossima, infatti,la nostra terra sarà ospite della trasmissione televisiva “Alle falde del Kilimangiaro” in onda sulla terza rete nazionale della Rai. I conduttori del programma Dario Vergassola e Camila Raznovich affronteranno la tematica lucana: è possibile che la Capitale della Cultura 2019 e una regione a vocazione turistica come quella lucana possano convivere con le estrazioni petrolifere? Il servizio realizzato per Rai3 è stato girato nei luoghi simbolo della protesta di questi mesi in Lucania: dai pozzi in Val d’Agri passando per Pisticci, Comune che da anni riceve i reflui petroliferi proveniente dalle estrazioni lucane fino al fiume Basento, epicentro dell’inquinamento per la sua vicinanza con la zona industriale sita in ValBasento. Protagonisti del servizio anche i membri di Legambiente Pisticci Laura Stabile e Francesco Vitelli, due dei fautori del Presidio Permanente che, per settimane nella cittadina jonica, ha promosso battaglie e tutela di salute e ambiente; intervistato anche il sindaco pisticcese Vito Di Trani che ha sollevato la questione radioattività dei relfui che giungono a Tencoparco e ha sottolineato l’inquinamento del fiume più importante della Regione, il Basento. La giornalista Stefania Battistini presenterà il reportage in terra lucana nella rubrica “L’Inkiesta”, in onda a partire dalle 17:30. Tornano sul piccolo schermo la Basilicata e i suoi problemi ambientali: dopo il sevizio di Gateano Pecoraro realizzato per la trasmissione “Piazza Pulita”,in onda su La7, anche “MammaRai” affronterà le problematiche della terra lucana, nella speranza che questo ennesimo dossier possa ulteriormente risvegliare l’opinione pubblica e possa rappresentare un ulteriore passo in avanti per la rinascita di un territorio martoriato e offeso come quello di Pisticci, vero epicentro dell’inquinamento e del degrado ambientale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here