L’ASD Bernalda Fustal tra presente e futuro: “L’obiettivo è vincere ancora”

0
347

L’ASD Bernalda Fustal si rifà il look. Dopo la promozione in serie C2 la società di Largo San Donato ha annunciato la nuova guuda tecnica della nuova stagione: si tratta dell’ ex coach di Pisticci e Libertas Scanzano Nicola Masiello che approda sulla panchina bernaldese al posto del dimissionario Michele Gallitelli il quale ha il merito di aver trascinato l’ASD Bernalda alla vittoria dello scorso campionato di Serie D. Una scelta ambiziosa quella della società bernaldese che punta sul coach di Pisticci per giocare un ruolo da protagonista anche nel prossimo campionato di C2: è lo stesso presidente Dino Tundo a confermarlo: “Il nostro obiettivo è quello di conquistare la vittoria anche nel prossimo campionato: per questo abbiamo ingaggiato uno degli allenatori di calcio a 5 più preparati della Basilicata, Nicola Masiello, per il quale non spendo ulteriori elogi visto che tutti ne conoscono bravura e competenza”.
Ma la società non si ferma certo qui: “Abbiamo raggiunto un accordo anche con il fisioterapista Vittorio Losenno, attualmente nello staff della Nazionale Italiana di calcio a 5 e fresco campione d’Europa; collaborerà con noi in caso di infortuni e vigilerà sulla condizione fisica della squadra”.
L’ASD Bernalda è già attiva sul mercato: “Abbiamo confermato buona parte della squadra dello scorso anno e a questa abbiamo aggiunto Donato Gallitelli che ritorna a giocare nella sua città dopo l’esperienza a Nova Siri; inoltre abbiamo raggiunto gli accordi con il portiere Capozzi e con Clementelli, entrambi di Miglionico. Se ci saranno da fare ulteriori acquisti per rafforzare la rosa non ci faremo trovare impreparati”. Il presidente della società bernaldese ringrazia il suo pubblico per questa prima fantastica stagione: “ Al PalaCampagna c’è stata grande partecipazione: i tifosi hanno compreso la serietà della nostra società e hanno ripagato i nostri sforzi con un tifo caloroso e sempre presente”. Nella nuova stagione agonistica l’ASD affronterà anche il derby contro i concittadini dell’All Blacks Bernalda: “Naturalmente sarà una giornata di festa- afferma Tundo- un derby di amicizia in cui lo sport sarà assoluto protagonista. Tra noi e l’altra società di Bernalda c’è stima e rispetto reciproco”. Il Presidente si sbilancia anche sul futuro: “Il nostro obiettivo è quello di conquistare, con una progettualità seria e attenta, la serie B nei prossimi tre anni e regalare palcoscenici di alto livello a Bernalda e a tutti gli sportivi del metapontino”. Insomma, tanti movimenti in casa ASD Bernalda che si prepara alla nuova sfida della serie C2, sempre da protagonista.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here