MATERA CATANIA. LE PAGELLE DI TOMMASO TACCARDI

0
101

Dominio assoluto per il Matera di Auteri contro un Catania non pervenuto al XXI Settembre Franco Salerno che ha decisamente deluso le attese rinunciando praticamente a giocare e difendendosi ad oltranza, nulla da rimproverare ai biancazzurri locali che inoltre falliscono, all’86’, un calcio di rigore con Infantino che avrebbe potuto dare la meritata vittoria alla sua squadra.

LE PAGELLE DI TOMMASO TACCARDI :
1) Bifulco VOTO 6. Seconda partita per il portiere materano senza subire reti, la sua difesa lo agevola nel compito, in compenso, nell’unica incursione etnea con Silva al 25′ si fa trovare pronto in uscita sbrogliando una situazione pericolosa dimostrando di essere sempre attento e concentrato.
28) Ingrosso VOTO 6,5. Sempre buone e affidabili le sue gare, si cala sempre più in questa sua nuova mansione difensiva, cerca di dare una mano anche in avanti tentando di sfruttare alcuni calci piazzati.
5) De Franco VOTO 6,5. Tre partite in una settimana non le disputava da più di due anni, dopo la prestazione di ieri, si può ufficialmente affermare che sul Ciro biancazzurro si può fare affidamento al 100%, è sembrato più padrone di se stesso e solo continuando così potrà riacquisire quella sicurezza che noi tutti gli riconosciamo.
3) Mattera VOTO 6,5. Solita padronanza, solita personalità, per la verità il Catania ha creato pochi grattacapi al Matera ma lui è comunque sempre molto attento e concentrato.
23) Di Lorenzo VOTO 6,5. Grande come al solito, ormai è una sicurezza, Djordjevic viene spesso “infilato” e offre un assist d’oro da destra a Negro che clamorosamente fallisce.
21) Armellino Voto 6,5. Schierato al fianco di Iannini nello scacchiere di Auteri sembra essere a suo agio. A parer mio, al momento, la coppia di centrali su cui deve puntare il Matera è proprio questa. ( dal 65′ De Rose VOTO 6. Da freschezza in mezzo al campo pressando la mediana rossoblù)
8) Iannini VOTO 7 Altra prestazione maiuscola, detta i ritmi del gioco a centrocampo fondendosi con il compagno di reparto Armellino, si rende insidioso anche in fase di finalizzazione, non è fortunato.
27) Casoli VOTO 6,5. Buona prestazione per lui fatta di tanta corsa e spirito di sacrificio, sulla sinistra risulta sempre insidioso, cambia anche fascia risultando tra i migliori in campo.
29) Negro VOTO 5,5. Si muove bene nel tridente di attacco dimostrando di essere utile ai movimenti che vuole il mister, svaria sul fronte di attacco scambiandosi spesso di posizione anche con Infantino, un pericolo costante per la difesa avversaria, un voto in meno per le occasioni sprecate malamente. (dal 75′ Louzada Voto 6. Cerca di ravvivare il tridente d’attaco, si ha l’impressione che può fare di più ma forse,15 minuti, sono pochini)
9) Infantino 5,5. Avremmo voluto parlare di una vittoria con suo gol, sbaglia qualche occasione non difficile, svaria molto, si impegna ma sbaglia il rigore che poteva regalarci la vittoria e valere due punti in più in classifica. Peccato, sarà per la prossima volta.
20) Carretta Voto 6 Sembrava in giornata, dopo mezz’ora si fa male ed è costretto ad uscire, si spera non sia nulla di grave. (dal 33′ Sartore VOTO 6,5. Chiamato a sostituire Carretta infortunato, lo fa in maniera egregia.Dà la vivacità giusta al reparto avanzato, si incunea tra le maglie avversarie in maniera efficace come nell’occasione del rigore che avrebbe potuto decidere la partita.
All. Auteri 6,5
Prepara la partita con la solita scrupolosità, mette in campo dal primo minuto Negro che lo accontenta sotto il punto di vista dei movimenti in campo ma, ai fini della realizzazione meno. Arrabbiato per il metro di giudizio attuato dall’arbitro, elogia i suoi uomini confidando in un futuro prossimo più fortunato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here