MATERA LECCE. Le pagelle di Tommaso Taccardi

0
294

Le pagelle di Tommaso Taccardi :
1) Bifulco 8,5
Protagonista indiscusso della partita e meritevole della palma di migliore in campo in assoluto,nella categoria,portieri così forti tra i pali ce ne sono ben pochi,tra questi(pochi)c’è Bifulco che ce lo teniamo ben stretto,se non ci fosse stato lui ieri al via del mare sicuramente,il Matera,non avrebbe vinto. SARACINESCA.
2) Di Lorenzo 6,5 :
Solito impegno,solita corsa,instancabile e utilissimo sia in fase difensiva che in fase propositiva,ieri è stato insidioso anche con una bella penetrazione centrale con successiva conclusione di poco a lato che è stata la prima conclusione pericolosa del match.
3) Tomi 6,5:
Uno dei tanti ex dell’incontro non ha affatto sfigurato,ha tenuto egregiamente la sua fascia difendendo con attenzione ed accorciando con tempismo quando la squadra saliva,si è proposto sempre quando la squadra ha attaccato(poche volte)dalla fascia di sua competenza, protagonista di una conclusione da fuori nel primo tempo che termina di molto a lato.
4) De Rose 8 :
Non risulta essere il migliore in campo solo perchè Bifulco ha parato veramente di tutto ed il suo gol,senza le parate del portiere,non sarebbe valso a nulla,è praticamente “l’uomo ovunque”dell’undici di Padalino,è davanti alla difesa,a supporto delle punte e ieri si è tolto la soddisfazione di segnare sotto la curva della sua ex squadra,il suo moto perpetuo è indispensabile nel Matera,intelligente anche tatticamente ha praticamente messo in difficoltà i meccanismi giallorossi.
5) Ingrosso 7 :
Migliora di giornata in giornata,il più tecnico dei centrali,è protagonista di un ottima prestazione difensiva,anche lui ex di turno si fa rimpiangere dagli ex tifosi che imprecano contro i centrali difensivi che ieri il Lecce schierava in campo.
6) Piccinni 6,5 :
Solita prestazione tutta sostanza per il”mastrolindo”di difesa,a dire il vero da qualche giornata lo si vede un po’ al di sotto del suo potenziale ma ha dei compagni di reparto su cui può fare un grande affidamento e ieri Bifulco,per esempio,ha dato una grossa mano ai nostri centrali.
7) Rolando 6,5 : (dal 79′ Gammone 6.Una palla deliziosa per Iannini che per poco nn insacca)
Comincia la partita come l’aveva finita a Castellammare e cioè con una protesta veemente verso l’arbitro che gli aveva fischiato un fallo contro anzi che a favore,nell’occasione,al numero 7 materano si è strappata pure la maglietta….ma recuperato il controllo dei nervi a cominciato a giocare da par suo facendo della rapidità la sua arma migliore raccordandosi tra il centrocampo e l’attacco mettendo in difficoltà la difesa salentina con le sue accelerazioni improvvise nelle ripartenze.
8) Iannini 6,5 :
Il capitano si da un gran da fare in mezzo al campo,distribuisce il gioco,detta i passaggi si”fonde”con De Rose e Armellino perfettamente,incappa nuovamente in una maledetta palla persa a centrocampo da cui scaturisce il gol del Lecce e che fa rivivere ai tifosi materani il pomeriggio di Castellammare di Stabia,per un pelo non si fa perdonare con quella penetrazione(qualche istante prima del gol della vittoria di De Rose)su servizio di Gammone che viene neutralizzata da un grande Perucchini in uscita.
9) Infantino 7 :
Grande anche in salento il buon Saveriano,si muove lungo tutto il fronte di attacco,si incrocia spesso con i suoi esterni a supporto,corre velocissimo in progressione sulla destra e va a mettere una gran palla in mezzo sulla quale si avventa Carretta per il gol che sblocca la partita.Gli è mancato solo il gol.
10) Armellino 7 :
Grande prestazione la sua.Combatte a centrocampo con personalità,si sacrifica,sempre insidioso con i suoi calci da fermo si muove lungo la spina dorsale dello schieramento lucano copre e rilancia come nell’occasione del gol vittoria di De Rose,è sua infatti la copertura a centrocampo e il conseguente assist per il lupo cosentino.
11) Carretta 6,5 : (dal 78′ Casoli S.V.)
Sente molto la partita,prima di Lecce era risultato più”ficcante”,lo temono,corre molto,dimostra attaccamento alla maglia si fa trovare pronto nell’incrociare Infantino quando quest’ultimo vola sulla fascia a mettere quella palla in mezzo ed altrettanto pronto nello scagliare la palla in rete,contiene la sua esultanza ma esulta!
All. Aprile 8 (Padalino squalificato)
Prepara(no)la partita in maniera impeccabile,si sbraccia in panchina dando indicazioni ai suoi proprio come fa il mister squalificato,non fa sentire affatto la mancanza del foggiano in panchina,grande merito ad Aprile perchè non è facile essere secondo a Padalino.
TIFOSI 10 !!
ESSERE IN 400 A LECCE (senza i non tesserati) è un numero da categorie superiori,il calore e l’apporto che i supporters biancazzurri riescono a dare anche in salento è a dir poco commovente. ENCOMIABILI.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here