MATERA MONOPOLI. AUTERI: IN CAMPO CON INTELLIGENZA

0
438

Arriva a bordo della sua Mercedes bianca mister Auteri, puntuale come solito si presenta in sala stampa per parlare della partita di domani che vedrà il suo Matera affrontare il Monopoli in terra pugliese. Matera che arriva con un buon morale e dopo un buona mini serie di risultati e prestazioni importanti.
“Non abbiamo mai attraversato, a dire il vero, un periodo negativo”, precisa il mister, “Le nostre prestazioni sono sempre state all’altezza. Forse dobbiamo raccogliere di più di quanto seminiamo. La partita di Monopoli, in virtù del recupero di martedì prossimo, è una partita anomala. Anomala per questa serie di impegni ravvicinati che si susseguono e che non ci permettono di preparare le gare con la dovuta accortezza, questo però vale per noi e per le altre squadre. La data del 13, che è la data di Santa Lucia (patrona di Siracusa), non mi va affatto giù. Poi qualcuno mi verrà a dire che il regolamento dice nell’arco di 15 giorni ecc…, io rispondo: “Cazzate!” .
Sabato andiamo ad incontrare una squadra che gioca bene, organizzata, giovane e vogliosa di far risultato. I giovani che compongono la rosa biancoverde sono qualitativamente validi, stanno facendo un’ottimo campionato e, togliendo la partita di Catania, non hanno quasi mai sfigurato nelle loro sconfitte. I nostri stanno abbastanza bene, del resto, sono passati solo tre giorni dall’ultima partita. A Monopoli dobbiamo essere intelligenti, non lasciarci prendere dalla fregola e pensare di giornata in giornata guardando all’avversario di turno. Cercheremo di prendere l’iniziativa per imporre il nostro solito modo di condurre la partita senza concedere nulla. Vedremo domani se sarà il caso di far rifiatare qualcuno. Se sono condizionato nelle scelte pensando a Martedì? Sicuramente il recupero in quella data non ci voleva. Ad essere avvantaggiati, non siamo certo noi!”
Probabile Formazione:
D’Egidio, Ingrosso, De Franco, Mattera, De Rose, Armellino, Iannini, Casoli, Carretta, Negro, Strambelli.

TOMMASO TACCARDI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here