“Memento. L’origine del male: ignorare”. L’illustratore materano Lorenzo Nicoletti presenta il suo spettacolo al Cine Teatro “Duni” di Matera

0
265

Il mio primo incontro con le opere di Lorenzo Nicoletti è stato due o tre anni fa, in una gelida serata invernale. Una serata che ricordo ancora con gli occhi luccicanti di meraviglia. La cornice era Palazzo Gattini a Matera, che già di per sé è sinonimo di bellezza. Andai lì per ascoltare un concerto: Lorenzo suonava la batteria. Tutto ciò per me non era una scoperta, anzi, ci sono andata di proposito. Lo stupore però non poteva non cogliermi, quando, durante il buffet che preludeva al concerto mi sono aggirata tra le stanze di Palazzo Gattini allestite per la mostra. Una mostra bellissima, fatta di fotografie e dipinti. I dipinti, appunto, erano opera di Lorenzo Nicoletti. Seguì il concerto e, che dire, serata perfetta. Non credo potrò mai dimenticarla.
Ho avuto altre occasioni per ascoltare Lorenzo nelle sue performance musicali. E tante ancora ne avrò. Ma le sue doti sono poliedriche. Ora la sua nuova sfida è il fumetto.
Difatti, martedì 10 dicembre al Teatro Duni di Matera, Lorenzo Nicoletti presenterà il suo secondo fumetto dedicato ad Aldo Moro: “16 Marzo 1978 Via Fani”.
Ma la presentazione del fumetto è solo un pretesto. Difatti al Duni, martedì prossimo, verrà messo in scena un vero e proprio spettacolo fatto di musica, di poesia, di recitazione, di reading. Una riflessione sulla storia contemporanea, sulla crisi economica mondiale, guidato da brani tratti da romanzi, articoli e inchieste.
Una pièce teatrale il cui titolo è emblematico: MEMENTO. L’ORIGINE DEL MALE: IGNORARE.
“Non è uno spettacolo di protesta che ha la presunzione di fornire una verità. L’obiettivo è semplicemente quello di mettere in circolo delle storie, quelle che PER ME sono delle VERITA’. Poi, ognuno di noi ha il suo modo di vedere le cose e di analizzarle. Io desidero soltanto riportare alla mente alcune cose che abbiamo un po’ accantonato. Per questo ricordiamole… per questo MEMENTO.”
Lo spettatore sarà guidato da VYRANO, un personaggio a metà tra “V for Vendetta” e “Cyrano de Bergerac”, impersonato da Simone Castano che indosserà una maschera in cartapesta realizzata per l’occasione dall’artigiano materano Mario Daddiego.
Carmela Vincenti sarà la special guest della serata. A lei sarà affidata l’interpretazione di due articoli di Pier
Paolo Pasolini: “Io so i nomi” e “ Siamo tutti in pericolo”.
Da cornice sul palco un’orchestra di 10 elementi.
E’ di certo un concetto nuovo di spettacolo, un progetto faticoso. Una sfida che Lorenzo Nicoletti ha voluto affrontare a tutti i costi. Lui ne è l’autore, il direttore, lo sceneggiatore, il produttore.
Uno spettacolo che, foss’anche solo per curiosità, va visto.
Quindi, l’appuntamento è per martedì 10 dicembre al Teatro Duni di Matera, ricordiamocelo.
Anzi… MEMENTO!

Start ore 21.00
Teatro Duni
Via Roma 10
Matera
Info. 3281675522

Prevendita presso:
Teatro Duni – Matera
Light Energy – Matera
Boutique Abbigliamento Bianca – Matera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here