Paganese – Matera 1-1. Le pagelle di Tommaso Taccardi

0
108

Un Matera apparso stanco e un po’ usurato nei suoi uomini, dopo un tour de force di partite che hanno portato alla tanto sospirata sosta, non va al di là del pareggio sul terreno di gioco del “Torre” di Pagani impattando una gara che poteva fare sua se solo non ci fosse stata quella sfortunata papera consumata dal suo portiere Alastra che, sino a quel momento della gara era stato impeccabile. Dopo il “rompete le righe” di quest’oggi, la squadra si ritroverà agli ordini di Gaetano Auteri lunedì 9 Gennaio. La società, tramite l’addetto stampa Felice Griesi,dal canto suo, ha fatto sapere che non sarà possibile intervistare giocatori per tutta la durata del mercato. Decisione che accettiamo ma non condividiamo nella maniera più assoluta ritenendola una sorta di silenzio stampa “mascherato”. Questo, i tifosi, non lo meritano.
Le pagelle di Tommaso Taccardi:
22) Alastra VOTO 5. Ben piazzato sulla conclusione di Deli nel primo tempo, strepitoso su Herrera nel secondo tempo poco prima di quel grossolano errore, sul primo palo, su traversone dello stesso attaccante azzurrostellato.
28) Ingrosso VOTO 7. Si ha l’impressione che zoppichi quando gioca. Forse non ha una perfetta condizione, se la deve vedere spesso con Iunco che è il più insidioso degli avanti locali. Grande soddisfazione per il gol del vantaggio (dell’ex) in girata acrobatica a ridosso dell’area piccola.
6) Piccinni VOTO 6. Schierato al posto di De Franco guida il reparto con impegno e abnegazione calandosi nel ruolo di regista della retroguardia a tre con sufficienti risultati.
3) Mattera Voto 6. Gara attenta e, sopratutto, di esperienza. Normale amministrazione per lui.
27) Casoli Voto 6,5. Corre sempre lui, copre bene la sua zona di competenza e non perde mai l’occasione per proporsi e spingere in avanti.
4) De Rose VOTO 6. Schierato dall’inizio per la squalifica di Armellino da il suo solito contributo con le caratteristiche che lo contraddistinguono limitando Deli che agisce spesso dalle sue parti e che è un buon giocatore. La qualità di Armellino, al momento, non la si sostituisce facilmente. Mezzo voto in meno per non essere riuscito a contenere Herrera nell’occasione del gol campano.
8) Iannini VOTO 6. Appare un po’ stanco ma nonostante tutto si da un gran da fare cercando di innescare Carretta con qualche buon lancio tenendo d’occhio il suo dirimpettaio Pestrin. Suo l’assist di testa per Ingrosso.
13) Meola VOTO 6,5. Altro ex della gara e protagonista di una buona prestazione. Spinge bene sulla sinistra proponendosi ogni qual volta si presenta l’occasione, bravo anche in fase di copertura. Forse in alcune circostanze appare un po’ lento.
10) Strambelli VOTO 6. Comincia bene sacrificandosi pure in fase di copertura, spesso costretto di spalle alla porta offre il cross dal corner che permette ad Ingrosso di siglare il gol su assist di Iannini. Sostituito dal 78′ da SCOGNAMILLO (S.V.) che gioca praticamente quando le due squadre davano l’impressione di accontentarsi del pareggio.
20) Carretta VOTO 6,5. Solita rapidità, non risulta essere tanto devastante come le ultime apparizioni solo perché la squadra che dovrebbe supportarlo appare logora rispetto alla sua freschezza. Offre una palla d’oro a Negro che, dall’altezza dell’area di rigore, sciupa clamorosamente.
29) Negro VOTO 5,5. Solita bravura tra le linee, tanta corsa ma poco lucido in fase realizzativa. Con una sua intuizione, per poco, non realizza un gran gol su uscita avventata di Marruocco. Un voto in meno per la clamorosa palla gol divorata su assist di Carretta che ci poteva regalare gli ennesimi tre punti.
All. Auteri VOTO 6. Di più non si poteva fare. La Paganese è un’ottima compagine guidata da un tecnico che è riuscito ad imbrigliare gli uomini del tecnico di Floridia. La sua squadra è arrivata alla sosta spremuta e con gli uomini contati, da domani si penserà al mercato per rinforzare l’organico e per far si che il suo Matera assumi sempre più le caratteristiche di una vera e propria corazzata, Patron Columella permettendo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here