“Parole Potenti”: i manager lucani sperimentano la comunicazione efficace al Castello del Malconsiglio con il workshop di Federmanager Basilicata

0
2809

Questa mattina, nella suggestiva cornice del Castello del Malconsiglio a Miglionico, si è svolto l’incontro “Parole Potenti” organizzato da Federmanager Basilicata, dedicato alla comunicazione efficace dei manager. L’evento è stato introdotto dal saluto del sindaco di Miglionico Francesco Comanda, seguito dal presidente di Federmanager Basilicata, Luigi Prisco e da un’introduzione in videoconferenza di Erik Pettinicchi del gruppo giovani di federmanager Emilia Romagna che hanno ideato il percorso formativo Manager tra Manager.


L’iniziativa ha visto la partecipazione di numerosi manager lucani, i quali hanno avuto l’opportunità di approfondire le tecniche per creare messaggi efficaci e coinvolgenti, al fine di raggiungere con successo gli obiettivi di comunicazione.

Il workshop è stato condotto dal mental coach Rino Finamore, il quale ha guidato i partecipanti attraverso esercitazioni e simulazioni, consentendo loro di mettere in pratica le tecniche apprese direttamente sul campo. L’approccio formativo ha combinato l’apprendimento teorico con l’esperienza pratica, fornendo ai manager lucani un ambiente stimolante per sviluppare le loro competenze comunicative, e strumenti pratici per migliorare le proprie abilità comunicative.

L’incontro “Parole Potenti” non si è limitato al solo aspetto formativo, ma ha anche offerto un’opportunità di promozione turistica per la splendida località di Miglionico. Al termine dell’evento, infatti, i partecipanti hanno avuto l’occasione di visitare il Castello del Malconsiglio, un gioiello architettonico e storico che rappresenta uno dei principali luoghi di interesse della regione. L’iniziativa ha dimostrato l’importanza della comunicazione efficace nel contesto manageriale e ha offerto ai partecipanti un’esperienza formativa arricchente, combinata con la possibilità di scoprire le bellezze del territorio.

   

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here