Parte il cartellone degli eventi estivi a Miglionico

0
407

Anche quest’anno l’amministrazione Comunale di Miglionico ha lavorato per offrire alla comunità Miglionichese e ai visitatori del nostro piccolo Borgo che sempre più numerosi vengono ad ammirare le nostre bellezze artistiche, paesaggistiche ed architettoniche oltre che a gustare i nostri prodotti e la nostra cucina, un calendario eventi fitto quanto importante.
In questi anni abbiamo creduto ed investito molto per restituire una immagine ed una visibilità del nostro piccolo Borgo, vitale, ricco di iniziative culturali. Abbiamo cercato di legare i nostri interventi infrastrutturali finalizzati allo sviluppo turistico, alla creazione di eventi culturali che potessero ed hanno le potenzialità di diventare tra i più importanti della nostra Regione. Dopo aver completato il restauro del Castello del Malconsiglio abbiamo lavorato molto per riempirlo di contenuti e di elementi che possano facilitarne la fruibilità. Insieme alla realizzazione di un percorso interattivo che rende possibile rivivere la Congiura dal vivo proprio nelle stanze in cui i Baroni si riunirono con il Re Ferrante nel 1485 riascoltando voci suoni immersi in una scenografia suggestiva ed emozionante, abbiamo costruito, in questi anni, un Evento Rievocativo che vede coinvolti figuranti, attori, con allestimenti che interessano tutto il centro antico di Miglionico. La Congiura dei baroni (14 Agosto Miglionico, direzione artistica Nunzia Decollanz, ricerca storica Arch. Luigi Bubbico, Prof. Giampaolo D’Andrea) è ormai alla sua IVedizione e ha registrato nelle edizioni precedenti, presenze importanti. Questo evento vuole crescere e diventare tra I più Importanti della Basilicata. La Regione, il direttore dell’APT Giampiero Perri, il PIOT Matera, hanno creduto in questa nostra impresa offrendoci un importante sostegno e pertanto quest’anno saremo alla IV edizione che si annuncia ricca di suggestioni che aspettano sin dalla mattina di mostrarsi a tutti i Visitatori che decideranno di raggiungere Miglionico il 14 Agosto. Con la “Congiura dei Baroni” e tutti gli eventi del Calendario “SeRestate a Miglionico 2014” il nostro piccolo ma vitale borgo intende dare un contributo sempre più importante alla crescita del nostro territorio alla sua valorizzazione, attraverso eventi che offrono ai visitatori l’occasione per conoscere tutte le nostre ricchezze e bellezze architettoniche nonché storiche, artistiche e paesaggistiche. Una crisi inedita che costringe in nostri Comuni e le nostre comunità a sacrifici importanti, ha penalizzato molto la cultura e gli investimenti culturali delle nostre povere Comunità. Noi stessi non impegnamo risorse del Bilancio Comunale per realizzare il Calendario di SeRestate ne l’evento della Congiura dei Baroni. Il secondo è un progetto PIOT e rientra nelle iniziative del
PIOT Matera, ormai adottato dalla regione tra i suoi eventi più importanti, il Cartellone SeRestate a Miglionico 2014 si realizza nelle sue iniziative piccole e grandi grazie a risorse per il turismo impegnate dal Gal Bradanica, e grazie ad una serie di soggetti privati ed imprese che hanno creduto e credono nel potenziale delle nostre inziative. High Paper Cador, azienda di produzione di carta ignienica, sostiene all’interno della Quattro giorni di Frequenze Mediterranee (Contest per band emergenti e musica d’autore 19-22 Agosto) tutti gli ospiti della manifestazione REDRUM ALONE, SOVIET SOVIET e NICOLO’ CARNESI. Banca Apulia del Gruppo Veneto Banca sostiene il cartellone Serestate e Congiura ei Baroni insieme a tante altre aziende locali e non che ringraziamo di cuore per aver creduto e continuare a credere nelle nostre iniziative. Oltre a questi eventi l’importante sostegno di associazioni locali ci consente di realizzare tante iniziative che nel complesso rendono l’estate miglionichese ricca di eventi e cultura tutte le sere. Questo vuole essere l’importante contributo che la nostra comunità offre per il percorso che condurrà a fare di Matera Capitale della Cultura Europea 2019. Il 24 Agosto Matera 2019 protagonista anche a Miglionico con la proiezione, a cinquant’anni dalla sua realizzazione, del Film di Pier Paolo Pasolini “Il Vangelo Secondo Matteo”.
Da sfondo alle iniziative culturali i nostri monumenti primo tra tutti il Castello ed il nostro gradevole centro Storico, i suoi bar con gli allestimenti esterni. Il risultato già misurato nelle scorse edizioni: tanta gente, un paese pieno di visitatori ed animato fino tarda notte. Di questo la mia amministrazione è orgogliosa anche perché la gestione e il successo delle serate è strettamente connesso al lavoro diretto, anche nella logistica più spicciola, da parte del sindaco, assessori e amministratori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here