Primo stop della Scuola Volley Pisticci-Marconia. Ne approfitta la Camarda Bernalda che vince e va in testa

0
187

Inaspettata sconfitta interna per la Scuola Volley Pisticci-Marconia di Pierpaolo de Pace che si arrende nella palestra dell’ITAS al sorprendente Tricarico che espugna il palazzetto pisticcese 3-1. La squadra del popoloso comune ionico incappa in uno stop inatteso e, momentaneamente, visto che ha una partita da recuperare contro Gi Elle Volley Policoro, perde la testa della classifica in favore della formazione bernaldese di patron Briglia. Una partita scialba quella delle ragazze di mister de Pace che hanno visto le tricaricesi dell’attaccante Lapata vincere senza troppi affanni i primi due set , il primo 18-25 e il secondo 21-25. Sussulto d’orgoglio per le padroni di casa che hanno accorciato le distanze vincendo il terzo set 30-28. Il quarto set è risultato decisivo visto che il sestetto ospite ha mantenuto i nervi saldi al cospetto della capolista e ha conquistato il parziale 22-25, nonostante i tentativi delle pisticcesi di rimontare. A fine partita il coach di casa, Pierpaolo De Pace è stato molto sincero: “ Abbiamo giocato davvero molto male, la peggior prestazione della stagione. Certo, la settimana non è stata delle migliori: allenamenti spostati e ragazze assenti hanno influito sull’esito negativo della partita. Poi l’infortunio di Laviola ha complicato ulteriormente le cose. Ma non sono certo scusanti per una sconfitta evitabilissima e per una pessima prestazione. Sono sicuro che ci rifaremo”. Sicuramente la prima sconfitta stagionale non cancella l’ottima stagione della sua squadra, e De Pace ne è consapevole: “ Un campionato straordinario finora, con vittorie importanti e di prestigio e un cammino esaltante: ma la vera forza della nostra squadra è il gruppo che definisco “operaio”: tutte le ragazze,infatti, danno il massimo, si sostengono a vicenda e anche chi gioca di meno da un contributo eccellente. Poi ho la fortuna di allenare atlete abituate a vincere che, di conseguenza, trascinano le altre sulla strada della vittoria”. Alla domanda se ci saranno aggiustamenti di mercato per la rosa, il coach pisticcese non si sbilancia troppo: “ Non credo ci saranno mosse particolari, anche perché siamo una squadra completa e abbastanza attrezzata. Certo, vecchie compagne di squadra, lontane da Pisticci per motivi di studio, potrebbero farci comodo ed, effettivamente, quando tornano danno il loro contributo per la loro squadra e, anche da lontano, ci fanno sentire la loro vicinanza”. Analizzando il cammino svolto finora, De Pace ricorda con piacere la vittoria del PalaGalilei di Bernalda, definendola la miglior partita disputata finora: “ Una partita entusiasmante contro una diretta rivale alla vittoria finale, andammo sotto addirittura di due set complice le assenze pesanti, ma la forza del gruppo e della mia squadra si è vista proprio nella difficoltà, visto che siamo riusciti a rimontare e realizzare il sorpasso”. A termine dell’intervista, il coach della Scuola Volley Pisticci-Marconia analizza anche le dirette avversarie al trionfo finale :“ Sono tutte squadre attrezzate, ma l’unica squadra che veramente temo è la mia: in questi campionati, dove non ci sono squadre fortissime e ammazza-tornei, se giochi bene e sbagli poco puoi tranquillamente giocartela con tutti, proprio come stiamo facendo noi, con grande umiltà e determinazione”.
Una stagione sicuramente positiva, quindi, per il volley pisticcese che è chiamato, già dalle prossime partite, a riscattarsi e riconquistare in fretta la vetta nel campionato di Prima Divisione materano ( ancora non si conosce la data del recupero contro la Gi Elle Policoro).
Approfitta dello stop della capolista la Camarda Bernalda che supera agevolmente la Gi Elle Volley Policoro: al PalaGalilei partita agevole per Narciso e compagne che battono le ragazzine policoresi 3-0. Infatti il sestetto ospite è composto dalle giocatrici delle formazioni giovanili, visto che ci sono stati problemi societari abbastanza rilevanti, tanto da far maturare la scelta di schierare le juniores anche in Prima Divisione. Pertanto la Camarda che, in settimana ha effettuato il recupero a Scanzano, vincendo 3-0 contro la locale Global Sporting, si diverte nei primi due set contro le avversarie dominando l’incontro con parziali netti ( 25-14 e 25-10). Poi Calabrese da spazio anche alle seconde linee effettuando esperimenti e prove tattiche con le sue atlete e il risultato resta in bilico fino al 25-20 finale che sancisce vittoria eil momentaneo primo posto per il gruppo bernaldese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here