“Servono 20 milioni di euro per riaprire l’ex Club Med” Di Trani è fiducioso

0
325

Resi pubblici i contenuti dell’incontro romano tenutosi lo scorso 16 gennaio tra Italia Turismo, Comune di Pisticci ed alcuni imprenditori per disegnare il futuro del complesso turistico noto alla cronaca come ex Club Med e sito in Marina di Pisticci: è il Sindaco Di Trani a rendere noto ai microfoni di TeleNorba i requisiti necessari per la riapertura del complesso turistico: “C’è una predisposizione positiva di Invitalia (società cui appartiene Italia Turismo, proprietaria della struttura)ad intervenire, così come gli imprenditori lucani sono disposti a prendere in gestione l’ex Club Med- afferma il primo cittadino pisticcese- La situazione può evolversi in positivo: servono 20 milioni di euro per ristrutturare il complesso e riaprirlo. Di questa somma 12 milioni di euro pare siano ad appannaggio di Invitalia, mentre i restanti 8 milioni dovranno essere investiti dagli imprenditori interessati affinchè possano ottenere la ristrutturazione e la gestione dell’impianto. Precedentemente- ha concluso Di Trani- erano stati utilizzati circa 3 milioni di euro per il rifacimento di tutti gli impianti della struttura turistica. Con questa operazione spero che i circa duecento ex-lavoratori, attualmente fuori dal processo produttivo, possano rientrarvi e risolvere le loro problematiche”. Massimo riserbo sui nomi degli imprenditori lucani interessati all’impianto, almeno finchè la trattativa non sarà chiusa e verrà trovata una soluzione definitiva ad un problema che si prolunga ormai da quasi quattro anni: la proposta è ora al vaglio di Invitalia che, tra circa tre settimane, darà il responso definitivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here