Da Baku le prime foto della missione di Bennardi, Materdomini e Petrocelli

0
1717

Il 12 aprile 2021, il ministro degli Esteri Jeyhun Bayramov ha ricevuto una delegazione guidata dal presidente della Commissione permanente per gli affari esteri e l’emigrazione del Senato italiano Vito Petrocelli insieme al Sindaco di Matera, Domenico Bennardi e al Presidente del consiglio comunale, Antonio Materdomini.

Il ministro Jeyhun Bayramov ha notato con soddisfazione che le relazioni tra l’Azerbaigian e l’Italia si stanno sviluppando ad alto livello. A tal proposito, il Ministro ha preso atto della visita di Stato del Presidente della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia nel febbraio dello scorso anno, degli accordi raggiunti durante la visita, nonché della firma di una dichiarazione congiunta sul rafforzamento di un partenariato strategico poliedrico.

Sono state discusse le prospettive di sviluppo della cooperazione tra i due Paesi in ambito economico, energetico e umanitario. Hanno espresso la fiducia che la cooperazione continuerà più attivamente dopo la revoca delle restrizioni sulla pandemia.

Il Ministro ha informato i parlamentari italiani sulla situazione attuale nella regione dopo il conflitto, sulle questioni relative all’attuazione di dichiarazioni trilaterali, inclusa la possibilità di normalizzare i rapporti tra i due paesi sulla base del rigoroso rispetto dei principi del diritto internazionale eliminando l’occupazione fattore. Il ministro Jeyhun Bayramov ha inoltre portato all’attenzione dell’altra parte le questioni che minacciano e turbano l’attuazione delle dichiarazioni trilaterali, compreso l’invio di forze terroristiche in Azerbaigian dopo la firma di una dichiarazione congiunta da parte dell’Armenia, la neutralizzazione dei membri del gruppo che ha ucciso militari e civili azerbaigiani e ha osservato che la parte armena ha descritto in modo ingiustificato queste persone come “prigionieri di guerra” e ha fatto accuse contro di loro. Il ministro ha inoltre informato il presidente della Commissione che i territori liberati sono stati pesantemente minati dall’Armenia e che l’Armenia si rifiuta ancora di fornire informazioni sui siti minerari all’Azerbaigian. Notando che alcuni parlamentari europei hanno fatto appelli del tutto infondati su questo tema, nonostante i fatti presentati dall’Azerbaigian, il ministro ha sottolineato l’importanza di informare adeguatamente la comunità internazionale su questo tema attraverso i rappresentanti dei paesi amici sotto forma dell’Italia.

Il presidente della commissione del Senato italiano, Vito Petrocelli, ha ringraziato per l’importante informazione e ha osservato che il Senato italiano si è sempre concentrato sulle questioni legate al conflitto. Affermando che la fine del conflitto è un grande successo per l’intera regione, il presidente ha affermato che esistono opportunità di integrazione nella regione. Ha inoltre rilevato le prospettive per lo sviluppo globale delle relazioni bilaterali.

Al termine dell’incontro, il Ministro Jeyhun Bayramov ha trasmesso i suoi sinceri saluti al suo omologo italiano Luigi di Maio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here