Punteruolo rosso, fenomeno in aumento a Marconia di Pisticci

0
538

All’inizio del mese di ottobre scorso ci eravamo occupati della morte di centinaia di esemplari di palme provocata dal punteruolo rosso (Rhynchophorus ferrugineus), Leggi l’articolo: “Punteruolo rosso: è emergenza a Pisticci. Ma il comune non interviene”.
Avevamo chiesto il parere di un esperto agronomo, il dott. Domenico Laviola, per sensibilizzare i proprietari delle palme attaccate palma-abbattuta-marconia-pisticci-basilicata-magazine dall’insetto, l’amministrazione del comune di Pisticci anch’essa responsabile degli esemplari nei terreni del comune, e le istituzioni preposte al controllo e all’eventuale abbattimento e smaltimento.
Notiamo con molta amarezza che davvero poco è stato fatto per debellare o arginare questo fenomeno, comprendendo che i badget a disposizione delle amministrazioni sono davvero limitati.
Nell’abitato di Marconia, gli operai del comune si sono limitati ad abbattere un esemplare di palma trentennale allocata in via Marsala, a pochi metri da Piazza Elettra, crisalide-punteruolo-rosso-marconia-pisticci-basilicata-magazine lasciando per giorni a terra i rami e il tronco abbattuti. Infatti, alcuni cittadini hanno denunciato il pericolo di caduta dei lunghi rami della palma che rischiavano di travolgere i passanti e le auto in sosta nei paraggi. Ci si aspettava che il personale impiegato, vista l’evidente presenza dell’insetto e delle sue numerosi crisalidi, rispettasse le accortezze del caso, poichè l’insetto, senza osservare le precauzioni imposte dalla legge (D.M. di “Lotta obbligatoria al punteruolo rosso” del 7 febbraio 2011),
continua a vivere e proliferare con molta facilità. Esemplari di palme, compromesse dal punteruolo, sono state abbattute nella villa comunale di Marconia e lunghi alcuni viali alberati.
Segnaliamo la presenza di palme attaccate dal punteruolo rosso in tutto l’abitato, in particolare gli esemplari in via San Giovanni Bosco palma-infestata-punteruolo-rosso-marconia-pisticci-basilicata-magazine dove è piantata una fila di una quindicina di palme. C’è bisogno di un intervento immediato per scongiurare l’aggressione del letale insetto e la conseguente morte di queste splendide palme, verdi accessori della nostra cittadina. E’ un invito e un sollecito nei confronti dell’amministrazione Di Trani affinchè si faccia di tutto per salvaguardare le palme del nostro comune.
Sarebbe da incoscienti permettere uno scempio del genere, tenendo conto che ci vogliono decine di anni per vedere cresciute tali bellezze della natura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here