SANTO VERSACE PROMUOVE MATERA E IL SUO PATRIMONIO

0
204

“La città di Matera ha le carte in regola per arrivare al successo”. E’ quanto ha dichiarato ieri, a Matera, Santo Versace patron del marchio Versace, e presidente di Altagamma (che raggruppa i marchi di qualità del Made in Italy), durante l’incontro “Made in Italy e imprese sociali nella visione Matera 2019” organizzato da Federsolidarietà Confcooperative. “Storia, cultura, un ricco patrimonio artistico ed enogastronomico – ha detto Versace- rappresentano i fiori all’occhiello di questa città”. Nel parlare della cooperazione sociale Santo Versace ha sottolineato che “il mondo della cooperazione sociale nel settore della sartoria ha fatto la differenza per la capacità professionale espressa, per il senso di responsabilità, la dedizione al lavoro soprattutto in particolari momenti legati alla scadenza della consegna di una prodotto, ma anche quando ha saputo credere che è possibile avere successo in Italia, nonostante una burocrazia invadente e una politica ripiegata su stessa”. “Questi fattori –ha aggiunto- incidono negativamente sulle persone, in particolare sui giovanissimi. A questi freni si aggiunge un sistema scolastico inadeguato che non valorizza le attività manuali, non promuove la creatività. Sono azioni queste ultime che, se ben curate, hanno fatto la differenza in passato generando il Made in Italy di qualità, portando al successo i prodotti italiani nel mondo”. Confcooperative Federsolidarietà ha siglato un protocollo di intesa con la Fondazione Altagamma per avviare una “contaminazione imprenditoriale” tra profit e no-profit.
Durante il dibattito è emerso che per riordinare il paese prima che affondi in maniera irrimediabile. è bene partire dal basso, cambiare prospettiva. La candidatura di Matera capitale della cultura 2019, può essere occasione formidabile di un cambio di passo. “In passato – ha dichiarato il portavoce del forum del terzo settore di Basilicata, Liberato Canadà – tutto veniva organizzato dall’alto, ora è il tempo di mettersi insieme: sindaci, operatori economici, soggetti imprenditoriali, non profit, cittadini, per progettare e praticare un’economia sociale e solidale, dove non si sta alla finestra a guardare, ma ci si mette a disposizione per superare le problematiche di un territorio. E Matera può essere esperienza concreta tramite la valorizzazione del turismo, un turismo accessibile a tutti, solidale e sociale”. “L’incontro con Versace rientra a pieno titolo nel percorso di Matera 2019 – ha detto il Sindaco di Matera, Salvatore Adduce – perchè per cultura si deve intendere anche la cultura imprenditoriale”. All’incontro di ieri al quale hanno preso parte rappresentanti del mondo imprenditoriale e del terzo settore erano presenti anche il vice presidente della camera di Commercio di Matera, Pasquale Lorusso, e il Presidente di Confcooperative Federsolidalrietà Basilicata, Giuseppe Bruno, e il consigliere regionale Aurelio Pace.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here