Smartphone e Internet: come godersi il potenziale del web

0
1526

L’avvento dell’informatica ha decretato l’inizio dell’era dei computer: appena 20 anni fa possedere un PC era come avere una porta sul mondo. La connessione internet a 4 K era quanto di meglio si potesse desiderare anzi, era quasi un’utopia diventata realtà.

Adesso il personal computer è diventato quasi obsoleto e questo grazie a dei piccolissimi dispositivi che sono riusciti ad imporsi divenendo praticamente indispensabili: gli smartphone.

Alcuni numeri che ci aiutano a far capire la portata del fenomeno:

  •       sono circa 1, 5 miliardi gli smartphone che vengono venduti ogni anno a livello globale.
  •       Si stima che metà della popolazione, quindi circa 4 miliardi di persone, possieda uno smartphone.

Il mondo in tasca

Lo smartphone ha portato ad un incredibile vantaggio: se il PC era una porta sul mondo rilegata alla nostra cameretta o al nostro ufficio, lo smartphone ci permette di essere sempre connessi, ovunque ci troviamo.

Per non parlare di tutti i servizi che ci hanno facilitato la vita e a cui possiamo accedere grazie al nostro smartphone. Home banking, portali istituzionali, servizi di scambio denaro e chi più ne ha più ne metta.

I servizi più utilizzati rimangono comunque i social, tra cui includiamo anche l’app di messaggistica istantanea WhatsApp, che in totale occupano ben 89% dell’utilizzo dello smartphone; soltanto Facebook ha ben 2.797 miliardi di utenti attivi che si connettono tramite il proprio smartphone.

L’importante è fare attenzione

Quando ci riferiamo a questi servizi non dobbiamo mai dimenticare un tema molto importante, quello della sicurezza informatica. Dobbiamo sempre ricordare che i nostri dati sono custoditi in un dispositivo che permette di scambiare dati. Questo significa che se utilizzato con leggerezza, i nostri dati potrebbero finire nelle mani di hacker, i nostri account potrebbero essere clonati e potremmo quindi subire la perdita di documenti importanti.

Il furto di identità è un problema in crescita che causa ingenti perdite finanziarie per i poveri malcapitati. Basti pensare che gli episodi di furto di identità sono aumentati di circa il 45% nel 2020 e il fenomeno non accenna a diminuire.

Piccole astuzie tecnologiche anche in viaggio

Per poter navigare sicuri con il nostro smartphone e poter usufruire dei servizi sopra citati in tutta sicurezza, vi sono delle accortezze che, se applicate, possono fare notevolmente la differenza. Una di queste è sicuramente la VPN, acronimo che sta per Virtual Private Network.

Inoltre, quando siamo in viaggio, è molto utile possedere un kit di sopravvivenza tecnologico come quello descritto da ExpressVPN: nel caso in cui, durante la nostra vacanza, la batteria del nostro smartphone dovesse scaricarsi improvvisamente, un buon consiglio è quello di munirsi di un power bank, oltre che di un disco esterno dove poter conservare foto e altri documenti importanti.

Un mondo di contenuti in più

Va poi detto che la VPN ti permette di sfruttare pienamente tutto il potenziale del web. Considerando che utilizziamo lo smartphone come un mezzo per intrattenerci grazie a video, social e quant’altro, immaginate quanto possa essere interessante poter avere accesso anche a quelle piattaforme o a quei video e contenuti che sono soggetti a restrizioni geografiche.

Inoltre, visto che i nostri dati vengono criptati, si ha un altro vantaggio, ovvero una connessione totalmente anonima.

Attenti alle app

Infine vogliamo lasciarvi con dei consigli riguardanti le app. Sono tantissime quelle app poco sicure trovate anche su PlayStore che mettono a rischio i nostri dati. Non di rado abbiamo sentito servizi in TV riguardanti app che hanno venduto a terzi i dati personali degli utenti senza nessuna autorizzazione.

Insomma, è importante ricordare di evitare di scaricare app da store non affidabili o da link provenienti da mittenti sconosciuti.

È poi importante scaricare gli aggiornamenti Google per esempio, sia del sistema operativo, sia delle applicazioni, al fine di continuare a navigare più tranquillamente.

Se le rispettiamo, tutte queste accortezze possono fare la differenza ed evitarci spiacevoli situazioni che potrebbero causarci perdita di denaro e furti di identità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here