STAFF DEL SINDACO DI MATERA: CONFERMATI I NOMI ANTICIPATI PUBBLICAMENTE UNA SETTIMANA FA SU FACEBOOK

0
2649

Nota di Nicola Casino, capogruppo in consiglio comunale Forza Italia

Leonardo Rubino e Giancarlo Mazzei sono i due nuovi membri dello staff del sindaco di Matera, Domenico Bennardi, scelti dallo stesso primo cittadino tra gli oltre 130 profili che si sono candidati per le due posizioni messe a bando. Una scelta che però suscita qualche sospetto poiché i nomi di Rubino e Mazzei circolavano già da tempo sui social, tanto da essere stati oggetto di un video diffuso su Facebook dal cabarettista Emanuele Giordano, video diventato virale in poche ore.
Nel video, il 22 gennaio scorso, il “mago” annunciava pubblicamente (con un’aurea di mistero) che a vincere l’avviso per la selezione di una figura a tempo pieno ed una a tempo parziale da impiegare nell’ufficio staff del sindaco di Matera sarebbero stati Rubino e Mazzei, come poi è realmente accaduto. I nomi sono stati infatti confermati oggi dal Comune di Matera con decreto sindacale n. 270/2021 per Leonardo Rubino e 271/2021 per Giancarlo Mazzei. Il “mago” era riuscito a prevedere con una settimana di anticipo i due nomi, ed aveva persino annunciato un terzo nome, Follia, relativo ad un altro avviso di selezione pubblica per la figura di Responsabile dell’ufficio stampa per il Sindaco di Matera. Adesso occorre aspettare la pubblicazione degli esiti di quest’altro Avviso pubblico, scaduto lo scorso 4 gennaio, per capire se il “mago” è riuscito a prevedere il futuro anche questa volta, azzeccando il terzo nome. Ovviamente sono in pochi a credere alle qualità divinatorie del noto personaggio comico materano, piuttosto si fa strada l’ipotesi che fosse tutto già preordinato dal momento che, analizzando la storia delle due figure selezionate, emerge che Leonardo Rubino e Giancarlo Mazzei sono entrambi attivisti del M5S.
L’avviso pubblico per queste due figure aveva creato aspettative in centinaia di giovani che hanno risposto al bando per due posizioni, è lecito pensarlo, già “assegnate politicamente” da tempo. All’avviso pubblico comunale hanno risposto decine e decine di laureati, alcuni presumibilmente, con titoli superiori a quelli dei due diplomati selezionati. Una scelta del tutto incomprensibile quella di scegliere due diplomati al posto di due laureati, sicuramente più competenti. Probabilmente al di la delle giuste previsioni del “mago”, l’operazione era decisa da tempo, per queste due figure professionali non specializzate per le quali l’avviso non richiedeva alcuna competenza particolare. Il bando con i nomi anticipati già da tempo si è rivelato essere una farsa che serve ad ammantare di legalità una operazione che non ha nulla di trasparente visto che non è stata prevista nemmeno una commissione per valutare i curricula. Effettivamente la commissione era inutile poiché si sapeva già a chi assegnare i due posti nello staff. Questa operazione che delude tanti giovani professionalità locali convinte di poter accedere per selezione pubblica ad un posto di lavoro, getta soltanto un’ombra di discredito sull’Amministrazione Bennardi impegnata a premiare i suoi fedelissimi piuttosto che il merito e la professionalità.
Nicola Casino, capogruppo in consiglio comunale Forza Italia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here