La musica degli “Euterpe Ensamble Trio” a Pisticci per regalare emozioni

0
315

Il 2015 pisticcese si apre all’insegna della musica: presso l’Oratorio della Parrocchia “Sant’Antonio da Padova” di Pisticci si è tenuto il concerto degli “Euterpe Ensamble Trio”, gruppo composto da Domenico Masiello, Raffaele Bifulco e Rossella Bifulco. Il Trio, nato nel 2013 dalla passione di questi giovani musicisti pisticcesi, vanta già numerosi riconoscimenti a livello concertistico con esibizioni in numerose località italiane. Il repertorio che gli Euterpe Ensamble hanno interpretato di fronte al numeroso pubblico comprende musica barocca, classica, rinascimentale e ottocentesca, passando da Bach a Mozart, da Lully a Mendelssonh, senza dimenticare le maestose opere di Schubert, Monti e Damarè. I tre pisticcesi hanno la musica che scorre nelle vene: infatti, sin dalla tenera età si sono avvicinati al fantastico mondo delle note, così da coltivare attraverso anni di studio una passione divenuta inseparabile nel corso della loro vita.
Raffaele Bifulco è attualmente il Primo Flauto nell’Orchestra Lirica del Teatro Petruzzelli di Bari; il trentunenne musicista lucano, dopo essersi diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio “E.Duni” di Matera, si è successivamente perfezionato presso l’Istituto “O. Vecchi” di Modena. E’ stato premiato in numerosi concorsi nazionali ed internazionali di flauto e ha suonato in ogni contesto nella straordinaria penisola italiana, portando in teatri e sale il suo bagaglio musicale e la sua bravura. Dal 2009 al 2011 è stato primo flauto dell’Orchestra Giovanile “L. Cherubini” diretta dal maestro Riccardo Muti, con la quale si è esibita in Italia, Svizzera, Austria, Oman, Spagna e Argentina. Nel corso della sua carriera il musicista pisticcese ha lavorato a stretto contatto con le personalità più eccelse della musica internazionale che hanno contribuito in maniera determinante alla sua crescita artistica. Oltre ai concerti con “Euterpe Ensamble”, Bifulco si esibisce come solista o con formazioni cameristiche in tutto il mondo.
La figura femminile del Trio è Rossella Bifulco, ventunenne flautista pisticcese che ha iniziato i suoi studi di flauto traverso presso il Conservatorio di Matera per poi specializzarsi attraverso master con importanti maestri e musicisti. Fa parte della formazione cameristica “Res Antiqua” e, dopo essersi diplomata presso il Conservatorio “N.Piccinni” di Bari nel 2014, è divenuta Primo Flauto nell’Orchestra del “Youth Festival” di Medjugorie ed è stata impegnata anche in Polonia.
Il pianista del Trio, Domenico Masiello, nasce artisticamente come violinista: nella sua carriera il ventiquattrenne di Marconia vanta la partecipazione nell’Orchestra Giovanile di Uto Ughi e la collaborazione con personalità artistiche del calibro di Regard, Aprea e Loppi. A diciassette anni ottiene il diploma con lode e menzione speciale presso il Coservatorio di Matera; attualmente si sta perfezionando sotto la guida di Carmelo Andriani, mentre studia pianoforte con il maestro barese Piero Cassano, con il quale ha conseguito il quinto anno di pianoforte presso il Conservatorio di Bari.
Curriculum artistici di altissimo spessore per i tre musicisti pisticcesi che, nel primo giorno del nuovo anno, hanno saputo regalare intense emozioni ai loro concittadini in un concerto carico di passione e amore verso un’arte, quella musicale, che è in grado di toccare le corde più intime del cuore. L’evento è stato organizzato dalla locale associazione ANSPI, attiva dal 2001 in campo culturale, sportivo e musicale. Il Presidente è il parroco Don Michele Leone, coadiuvato da Nico Auricchio e Angelo d’Onofrio in qualità di consiglieri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here