L’assessore Zoccali si dimette. Lascia in eredità una città sporca ed un degrado ambientale diffuso.

0
329

L’assessore all’ambiente del Comune di Matera, Stefano Zoccali, foggiano, si è dimesso. Non si conoscono le motivazioni. Un comunicato ufficiale finora non c’è stato.  Ma una città sporca come non mai, con rifiuti sparsi ad ogni angolo ed un degrado ambientale diffuso, ne rappresentano al meglio le motivazioni. Incontestabili.

A novembre 2015o  Zoccali aveva annunciato che entro giugno 2016 ci sarebbe stato il nuovo bando per la gestione dei rifiuti. Non è andata così, ad oggi non c’è nessun bando ed il servizio è in proroga alla vecchia gestione Progetto Ambiente. Un fallimento totale sul fronte della pulizia e del decoro urbano e sull’organizzazione dei servizi che si era tentato di arginare (forse un po ingenuamente) qualche mese fa con l’apposizione di adesivi in carta sui bidoni che invitavano a differenziare meglio.

Ultima in ordine di tempo la brutta figura rimediata dall’Assessore Zoccali per la spazzatura abbandonata al Parco del Castello dopo il concerto dei Krikka Reggae, quando a pulire il sito sono stati i giovani volontari della Consulta Giovanile.

Oggi Zoccali di dimette ma della sua presenza e del suo operato la cittadinanza non se ne era nemmeno accorta…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here