MATERA 2019: LA STAZIONE IN MEZZO ALLA STRADA. PERICOLI E DISAGI PER I VIAGGIATORI.

0
151

Pericoli e disagi per gli utenti degli autobus extraurbani da quando è stata chiusa la stazione Fal di Matera per i lavori di costruzione del nuovo hub progettato da Boeri. La stazione di via Aldo Moro ha chiuso i battenti qualche settimana fa e da allora i viaggiatori sono nel caos, costretti ad usare come “stazione” per partenze e arrivi la prima parte di viale Europa, nei pressi dell’incorcio del pino. Una situazione di grande pericolo visto che l’arteria è molto trafficata e, quando gli autobus si fermano nel bel mezzo della carreggiata, i viaggiatori sono costantemente esposti al rischio di essere investiti dalle auto che sopraggiungono in entrambe le direzioni.

Peraltro non c’è nemmeno un cartello che indichi quel tratto di viale Europa come il nuovo punto di partenze e arrivi, in attesa che la Stazione Fal venga completata a maggio 2019 (se tutto va bene). I turisti disorientati si arrangiano come possono chiedendo informazioni ai pedoni ed agli automobilisti visto che lì dove c’è attualmente il cantiere Fal non esiste nessuna indicazione sul luogo in cui la stazione si è spostata. Le uniche indicazioni apposte dalle Fal nel cantiere della stazione sono quelle riguardanti la biglietteria che si trova in piazza Matteotti. Per il resto nessun cartello indica il punto partenze e arrivi di viale Europa. Se non si trova un piazzale più adeguato a questo scopo quella della “stazione in mezzo al traffico” sarà una scena che andrà avanti fino a maggio 2019, con un serio pericolo per l’incolumità dei passeggeri esposti al rischio di stare in mezzo ad una strada trafficatissima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here