MATERA 2019, SVELATO L’ARCANO SUL LOGO VINCENTE. UNICO IDONEO, GLI ALTRI 449 ERANO INSUFFICIENTI

0
693

In un comunicato la fondazione spiega perché non c’è stata la prevista votazione aperta al pubblico dei tre loghi finalisti. In finale è arrivato un solo logo sui 450 presentati. L’unico su 450 ad aver raggiunto la sufficienza.

“L’elaborato di Ettore Concetti è stato l’unico ad aver raggiunto il punteggio minimo utile a collocarsi nella graduatoria finale. E quindi, così come previsto dal bando, non si è proceduto alla votazione popolare

Il graphic designer Ettore Concetti, di Gorizia, è il vincitore del bando per l’ideazione del logo della Fondazione Matera Basilicata 2019. La Commissione di selezione ha valutato la sua come “unica proposta che ha superato il punteggio minimo (art. 8) con una votazione di 75/100 in quanto ritenuta capace di interpretare il brief in tutte le sue richieste”.

In particolare, la Commissione ha indicato le seguenti motivazioni di premio: a) la proposta di marchio/logotipo selezionata offre una duplice visione che lega passato e presente, aprendosi al prossimo futuro; b) rappresenta una possibile evoluzione del precedente logotipo, rivolto ad una visione più contemporanea, frammentata, puntiforme, priva di alcuna centralità, aperta a una serie di relazioni materiali e immateriali; c) lavora più sul concetto di vuoto che di pieno, adoperando semplici forme geometriche, producendo un sistema armonico e dinamico che si compone nello spazio e trova nella componente cromatica un elemento utile a smorzarne il rigore e aumentarne l’aspetto suasivo della comunicazione; d) si basa su elementi formali, tipografici e cromatici scelti con attenzione che potranno essere ampiamente declinati anche per caratterizzare i 5 sotto-temi di candidatura.

Poiché nessun’altra proposta ha superato il punteggio minimo di 60/100, non ci sono stati i requisiti affinché si potesse procedere alla votazione pubblica (art. 10.4) né tantomeno all’assegnazione di un secondo e terzo premio (art. 3.4)”.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here