Matera disadorna per Natale. Tanti eventi ma poche luci in città.

0
117

Alla vigilia dell’Immacolata si respira poca atmosfera natalizia nella Capitale Europea della Cultura 2019. Se si esclude il grande albero di Natale in piazza Vittorio Veneto, non ci sono nel centro storico altri simboli a ricordarci che domani si aprono ufficialmente le feste con la ricorrenza dell’Immacolata. Niente luci natalizie o altri allestimenti scenografici che facciano respirare il senso del Natale. Ed il malcontento tra cittadini e commercianti esplode sui social.

Non si sa bene se si tratti di un ritardo negli allestimenti o forse effettivamente non è stato previsto nessununa scenografia quest’anno, se si escludono le palle (la cui resa estetica è abbastanza discutibile) montate in via delle Beccherie. Eppure il Comune di Matera si era mosso per tempo con un bando (che scadeva lo scorso 23 ottobre) rivolto alle associazioni di categoria e alle associazioni di strada per organizzare “insieme” il Natale 2017. L’assessore al Turismo, Adriana Poli Bortone, aveva invitato a presentare le proprie proposte progettuali per trattare il tema del Natale, con particolare riferimento alle luminarie. Mesi fa si parlava anche del “prezioso contributo della Fondazione Matera 2019, che ha in animo di realizzare progetti soprattutto nelle periferie”. Ma, ad oggi, ancora non si è visto nulla e anche le periferie risultano disadorne.

“Di progetti ne sono già arrivati molti – affermava a settembre l’assessore Poli Bortone in un comunicato stampa – alcuni dei quali di particolare spessore, che valuteremo in modo tale da poter offrire ai cittadini di Matera un Natale partecipato in tutta la città”.

Evidentemente l’iniziativa lasciata in mano ai privati non ha dato i risultati sperati. Qualcosa non ha funzionato se la città resta “spenta” per Natale ad eccezione delle solite cascate luminose di presenti solo in via Roma ed in via XX Settembre.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here