Nomadi Digitali a Tursi: come lavorare da remoto

0
2755

Un nomade digitale non è vincolato a un luogo di lavoro fisso, può spostarsi e viaggiare in quanto gli è sufficiente una connessione internet e un computer per poter svolgere la sua attività da qualsiasi località. In un’intervista a Habitante, Salvatore Gurfo, ideatore di Tursi Digital Nomads, spiega che la maggior parte dei Digital Nomads che hanno aderito all’iniziativa sono stati ragazzi che appunto vivono fuori, non solo in Italia, ma anche in Europa. Alcuni per esempio, grazie a Tursi Digital Nomads hanno deciso di trattenersi per un periodo più lungo grazie a questo posto comodo dove lavorare immersi nella natura. Inoltre si possono scoprire attrazioni come il Volo dell’Angelo, i Ponti Tibetani, e il magnifico capoluogo Lucano, Matera.

Compatibilità del nomadismo con la professione

Un nomade digitale è un lavoratore dipendente, un libero professionista o un imprenditore non sedentario ed è un grande viaggiatore che si muove spesso. Ci sono professioni che consentono di coniugare la passione per la scoperta di nuovi luoghi e il proprio mestiere. La maggior parte delle professionalità che fanno parte del settore web sono conciliabili con questo progetto di vita e di lavoro. In particolare vediamone alcune: sviluppatore, community manager, copywriter, grafico, blogger, traduttore, insegnante online, esperto SEO, assistente virtuale, redattore web, social media manager, fotografo.

L’opportunità dello smart working è ideale per chi ha un contratto di lavoro dipendente e vuole essere nomade digitale. Lo sviluppatore web è un profilo professionale tra i più ricercati dalle aziende e chi desidera intraprendere questo indirizzo lavorativo, ha la possibilità di valutare le offerte di impiego in modalità full remote. Aulab, centro di formazione per web developers, offre una guida gratuita online se si vuole scegliere un corso programmazione per avere le competenze spendibili al fine di avviare subito la carriera professionale. Oltre al lavoro dipendente, può decidere di mettersi in proprio e diventare indipendente in qualità di freelance.

Vantaggi della vita da nomade digitale

Il nomade digitale trae benefici dalle condizioni in cui lavora, in quanto può ottimizzare il suo tempo e risparmiare denaro. Lo stile di vita migliora grazie alla scelta di una destinazione in cui i costi nella quotidianità sono abbordabili e il tempo libero viene organizzato per fare ciò che piace. È un modo di lavorare che incrementa la produttività, ci sono meno distrazioni legate alla vita d’ufficio come le riunioni o i colleghi e il tempo di spostamento verso il luogo di lavoro viene azzerato. Ognuno sceglie le ore in cui rende meglio e ha un proprio spazio di lavoro. La flessibilità nel lavoro e l’apertura a nuove esperienze contraddistinguono le sue giornate ed è molto proficuo sul piano personale e professionale.

Suggerimenti per nomadi digitali neofiti

Predisporre l’attività lavorativa per il nomadismo digitale non è semplice. Occorre innanzitutto una buona disciplina di lavoro, quindi è meglio dedicare alle visite turistiche del tempo di vacanza e avere giorni lavorativi effettivi. È importante definire lo spazio di lavoro con una buona luminosità e un’ottima connessione internet in un coworking o in un bar. Un dipendente ha un’entrata fissa, mentre un freelance o un imprenditore hanno un budget che varia da un mese all’altro. La gestione delle entrate e delle uscite in questi casi è cruciale, per evitare di ritrovarsi in difficoltà a fine mese oppure di dover rinunciare a un’interessante visita turistica. La passione per i viaggi può spingere a spostamenti nel breve periodo che però possono rivelarsi controproducenti. Esplorare una località e i suoi dintorni richiede tempo e non deve essere trascorso in viaggio, trascurando l’attività lavorativa. Il bagaglio deve essere leggero per potersi adattare a una vita da nomade digitale. Dopo aver stabilito qual è il materiale professionale necessario, il resto deve essere limitato a tutto ciò che è essenziale.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here