Presepe vivente 2013 nei Sassi di Matera, presentato il programma

0
308

Si terrà nei giorni 27, 28 e 29 dicembre la quarta edizione del Presepe Vivente nei Sassi di Matera.
Il programma e le novità di questa edizione sono state illustrate, stamane, in municipio, in una conferenza stampa a cui hanno partecipato, oltre agli organizzatori, anche il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, l’assessore comunale alla Cultura e Turismo, Alberto Giordano, il sindaco di Crispiano, Vito Egidio Ippolito, Leo Montemurro, della Cna, Pierfrancesco Pellecchia, presidente dell’Ente Parco della Murgia Materana.
“Il titolo di questa edizione – ha detto Luca Prisco, di Matera Convention Bureau” è “Matera, la Galilea di 2000 anni fa”. Il focolare delle famiglia diviene focolare di un’intera città. Dal 2010, legata a Matera, è la rappresentazione del Presepe Vivente nei Sassi che si è trasformata in un’occasione per ricreare le atmosfere più autentiche per valorizzare i significati più intrinsechi del Natale. La novità per eccellenza è la performance dell’Associazione Culturale “Gruppo Storico Romano” che con oltre 50 figuranti darà vita a 9 quadri viventi tra cui il Senato, la scuola dei gladiatori e non solo, tanto da tracciare, insieme al Presepe Vivente, un percorso di 5 km con una presenza scenica di 300 figuranti”.
A Porta Pistola si creerà un mercato. Le Associazioni di categoria di Matera daranno la possibilità ai produttori e agli artigiani locali di esporre e vendere i propri prodotti enogastronomici, lavorazioni, creazioni ed opere di elevato valore artistico, ispirate a forme, modelli, decori, stili e tecniche che costituiscono elementi caratteristici del patrimonio storico e culturale. Danzatrici, suonatori, pastori, artigiani, arrotini, tessitori, ricamatrici, maniscalchi e Re Magi annunceranno il lieto evento, accompagnando i visitatori alla scoperta della grotta della Natività, che chiuderà la Sacra Rappresentazione in un grande momento di raccoglimento religioso. Per quanti volessero soffermarsi a godere delle bellezze di Matera, nelle tre piazze del centro storico (P.zza V. Veneto – P.zza S. Francesco – P.zza G. Pascoli) è previsto un percorso enogastronomico di degustazioni, a corollario e a cornice del percorso presepiale.
La rappresentazione permetterà ai visitatori di passeggiare e ammirare le bellezze e il paesaggio naturale che dettagliatamente saranno oggetto di visite guidate e di escursioni.
“E’ una iniziativa – ha detto il sindaco di Matera, Salvatore Adduce – che sta molto crescendo in termini di qualità e in termini di capacità attrattiva. Crediamo che il presepe vivente rappresenti una straordinaria occasione di promozione del territorio e di valorizzazione dei Sassi”, Adduce, inoltre ha proposto a Ippolito un gemellaggio con il Comune di Crispiano.
Ippolito, nell’accogliere la proposta del sindaco ha espresso apprezzamenti per il presepe vivente di Matera.
Informazioni su biglietteria e orari sono disponibili sul sito www.presepematera.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here