Ater Matera qualificata da ANAC come stazione appaltante

0
2667

L’ATER di MATERA ha ottenuto la qualificazione di Stazione Appaltante dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC). Questo importante riconoscimento consente all’Ente di gestire le procedure di gara d’appalto per lavori pubblici di qualsiasi importo, nonché per l’acquisto di beni e forniture per importi fino a 5 milioni di euro ai sensi dell’art. 63 del D. Lgs. 36/2023.

Lucrezia Guida, Amministratore Unico dell’ATER MATERA, ha espresso la sua completa soddisfazione per la qualificazione ottenuta dall’ANAC,  dichiarando che: “l’obiettivo raggiunto, rappresenta il risultato tangibile di un impegno incessante dell’ATER MATERA mirato all’ottimizzazione dell’organizzazione e alla professionalità dell’ufficio tecnico. La qualificazione ANAC per le gare di appalto, arriva a seguito dell’adozione da parte dell’Ater di Matera di una piattaforma informatica propria, nel pieno rispetto delle norme in materia, unitamente all’assenza di qualsiasi contenzioso con operatori economici per le procedure fin qui espletate, frutto della grande competenza del personale addetto. Tale qualificazione permetterà quindi all’ATER di Matera di poter espletare anche per conto terzi procedure di gara per lavori e per forniture di beni e servizi, nei limiti autorizzati, previa stipula di apposite convenzioni con soggetti pubblici sprovvisti delle strutture dedicate in materia di affidamenti e gare.” Infine, l’A.U. Guida ha inteso ringraziare il Dirigente dell’ufficio tecnico e tutti i dipendenti dell’area tecnica-appalti dell’ATER MATERA, riconoscendo il loro instancabile impegno quotidiano nel raggiungere questo prestigioso e importante riconoscimento, nonostante le sfide ed i vincoli che si presentano quotidianamente.

L’obiettivo principale di questa qualifica è accelerare i processi, garantire la trasparenza, rafforzare la prevenzione e il contrasto ai tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nelle procedure d’appalto nel rispetto del nuovo codice degli appalti andato in vigore il 01/07/2023. Questa qualificazione va ad aggiungersi all’ “Intesa per la Legalità” sottoscritta dall’ATER di MATERA con la Prefettura di Matera già a fine 2022 che prevedeva ulteriori misure intese a rendere più stringenti le verifiche e rafforzare i presidi a tutela della trasparenza in funzione anticorruzione e antimafia garantendo una rapida e corretta esecuzione e gestione degli appalti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here