Hi-tech day: l’impegno CMD verso l’intelligenza artificiale

0
1449

Importante evento si è avuto oggi, presso la CMD Spa per il “Hi-tech day” che ha visto attori la Bosch Rexroth già da tempo operante presso lo stabilimento di Atella.

Artificial Intelligence, Automazione ed Industria 4.0 sono state le tematiche trattate durante il tavolo di approfondimento tematico a cui hanno partecipato diversi membri del Cluster Automotive Basilicata e Confindustria. Il vicepresidente regionale di Confindustria delegato all’innovazione tecnologica ha aperto i lavori richiamando l’opera del presidente del cluster automotive Antonio Braia.

Brillanti gli interventi di Luca Pantaleoni, sales manager and user di BOSCH REXROTH che ha definito l’azienda “abilitatrice del cambiamento derivato dalla 4.0” offrendo prodotti e soluzioni sperimentati nei propri plant per rendere la produzione più performante. Antonio Sordetti, Automation Manager CMD SpA ha presentato uno use case che utilizza tecnologie della Bosch Rexroth ovvero tecnologie abilitanti di industria 4.0 per la gestione dei Big Data e l’utilizzo dell’intelligenza artificiale per incrementare la gestione di alcune fasi di processo.

Sono stati poi presentati due importanti progetti nell’ambito dell’Automotive Basilicata: MOBAS4.0 Mobilità sostenibile in BASilicata 4.0 da Filippo Ragazzo del Consorzio Train e TECsPRO – Piattaforma integrata IoT da Umberto Brindisi della Sintesi Srl.

Per Mariano Negri, AD della CMD l’evento ha la finalità con il supporto qualificato di Bosch Rexroth di destinare esempi concreti e risorse all’ulteriore sviluppo tecnologico e di ricerca industriale della regione Basilicata ove Confindustria, i Decisori Politici, Unibas l’Enea, il CNR ed i Cluster vogliono attuare il potenziamento del tessuto industriale dall’interno della Basilicata per meglio qualificare le risorse umane lucane per un futuro più attinente alla ricchezza del territorio stesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here