L’associazione Art Factory tra letture creative e trionfi cinematografici

0
293

Ufficialmente aperte le iscrizioni ai laboratori di lettura creativa organizzati da Art Factory nel contenitore culturale “Nati per Leggere”, progetto presentato con Biblioteche Comunali sia a Pisticci che a Marconia. I laboratori di lettura, il cui inizio è fissato per venerdì 14 novembre, sono riservati ai bambini e comprendono sedute ludiche, manuali e ricreative e stanno riscuotendo già grande interesse nelle famiglie, desiderose di avvicinare i loro figli, sin dalla tenera età, al fantastico mondo della lettura. “I laboratori prevedono che i bambini imparino l’arte della narrazione, così da poter inventare una favola insieme che sarà trascritta e raffigurata da professionisti per diventare un piccolo libro da leggere- afferma Ilenia Orlando, presidente dell’associazione Art Factory- I bambini, con i loro lavori abbelliranno le Biblioteche di Pisticci e Marconia e saranno protagonisti di uno spettacolo natalizio in cui i piccoli partecipanti diverranno grandi narratori, affiancati da un’artista di Send Art. Tra le nostre proposte abbiamo inserito anche “Raccontiamo una storia”, lavoro ispirato alla trasmissione televisiva in onda su Rai Yo-Yo “Le Favole della Buonanotte”. Un programma ad alto contenuto educativo quelle proposto dall’associazione pisticcese ai bambini e ai genitori che vorranno partecipare alla manifestazione “Nati per Leggere” e che desterà senz’altro un grande interesse nella comunità. Il presidente di Art Factory anticipa anche i prossimi impegni: “Nella splendida cornice dei Sassi stiamo organizzando una mostra personale di Stefano Furlani, artista marchigiano che opera con i sassi e che esporrà le sue opere presso il Circolo Ricreativo L’Atrio a partire dal 6 dicembre”.
L’attivissima associazione è stata recentemente premiata nel campo cinematografico: “Dopo aver ricevuto il premio al Lucania Film Festival, il corto di Eugenio Morina “Like a Butterfly Wings”, prodotto dalla nostra associazione, ha ricevuto il Premio della critica nella prima edizione del Paranormal Media Festival tenutosi a Maenza, in provincia di Latina, e affidato alla direzione artistica di Martina Procacci e Antonio Veneziano- racconta Ilenia Orlando- Giudicato da una giuria di livello internazionale e in un contesto cinematografico che accoglieva lavori incentrati sull’horror da tutto il mondo, il nostro Eugenio Morina è riuscito a trionfare con il suo primo cortometraggio e a regalare una grande gioia alla nostra associazione che ha puntato molto sul lavoro del videografo pisticcese”. Un successo di blasone che certifica l’impegno e l’ambizione di una associazione attenta alla promozione dell’arte in ogni sua forma e che dimostra quanto bene si possa fare anche partendo da un contesto piccolo come quello di Marconia: con impegno, perseveranza e umiltà l’associazione ha varcato i confini regionali e, nel corso del tempo, saprà crescere ancora.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here