Matera cinico a Monopoli, 1-3 Le pagelle di Tommaso Taccardi

0
254

Un Matera maturo, intelligente e cinico espugna il Veneziani di Monopoli continuando la sua rincorsa al primato in attesa di recuperare Martedì 13 la partita contro le vespe campane.
Le pagelle di Tommaso Taccardi:
22) Alastra VOTO 7. Pochissime volte impegnato, due voltè però si è dovuto impegnare per fermare le conclusioni biancoverdi, una volta al 60′ ma sopratutto all’80’ su Genchi lanciato a rete. Buona la sua uscita in presa a terra.
28) Ingrosso VOTO 6,5. Tiene a bada la sua zona di competenza con grinta e sagacia, imbattibile sulle palle aeree.
5) De Franco VOTO 6,5. Svolge il suo compito senza strafare con buona tecnica, gli avanti pugliesi sono pericolosi ma centralmente De Franco non sfigura nonostante sia apparso un attimino in ritardo sulla chiusura a Genchi in occasione del gol subito.
3) Mattera VOTO 7. Non è una novità se risulta il migliore del reparto arretrato, dalle sue parti non si passa nella maniera più assoluta, non disdegnando di rilanciare, spesse volte, l’azione biancazzurra costringendo i propri dirimpettai a rinculare a ridosso della difesa.
27) Casoli VOTO 7. Al di sotto di queste prestazioni non va mai. Schierato sulla destra non cambia il suo rendimento, pronto ad attaccare la fascia e abile a ricoprire e raddoppiare, lanciato da Iannini nel primo tempo, non riesce a realizzare, mister Auteri lo fa rifiatare al 74′ con GIGLI (VOTO 6) il quale si piazza al centro della difesa dando manforte ai compagni di reparto nell’ultimo quarto d’ora del match.
21) Armellino VOTO 8. Il migliore in campo. Padrone assoluto della sua zona di campo, ottima tecnica, ottima visione di gioco e ottimo in fase di realizzazione. Ha il merito di sbloccare l’incontro ed è protagonista di altre conclusioni insidiose.
8) Iannini VOTO 7,5. Anche quando da cenni di non essere nelle migliori condizioni risulta decisivo. Ottima visione di gioco, ottimi inserimenti e autore del gol della sicurezza temporanea poco prima dell’intervallo. Vero Capitano.
13) Meola VOTO. 7. Il tanto bistrattato “barbone” centra una prestazione importante prendendosi una piccola rivincita contro i suoi detrattori. Diligente tatticamente, sbaglia pochissimo e realizza il gol dell’allungo decisivo.
20) Carretta VOTO 7,5. Non ha segnato ma ha spaccato la difesa del Monopoli come solo lui sa fare. Appare più fiducioso nei suoi mezzi dopo la doppietta messa a segno nel turno precedente. Avanti così.
29) Negro VOTO 7. Ennesima prestazione maiuscola per il cannoniere biancazzurro che, pur non segnando, è risultato tra i più incisivi del roster materano, suo il cross dalla bandierina che ha permesso di sbloccare il risultato ad Armellino e suo l’assist per il gol di Meola. Dal 72′ LOUZADA (VOTO 6) Cerca di essere utile in avanti in un momento in cui la partita e praticamente in mano al Matera che bada però più a non infierire che altro.
10) Strambelli VOTO 6. Partita sotto tono per l’ex di turno di giornata a conferma della sua discontinuità nelle prestazioni, sostituito da DE ROSE al 64′ (VOTO 6), pare non prendere bene la sostituzione uscendo dal campo stizzito.
All. Auteri VOTO 7.
E’ difficile preparare le partite quando gli impegni si susseguono, voleva la partita intelligente e, stando all’andamento della gara, è stato accontentato dai suoi uomini, praticamente perfetto. Adesso sotto con la Juve Stabia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here